mercoledì 12 dicembre 2018 La presentazione di “Un campo per Carmelo” ha emozionato i partecipanti | infosannionews.it mercoledì 12 dicembre 2018
In evidenza
Forano pneumatici e derubano automobilisti: arrestati dalla Polizia

Forano pneumatici e derubano automobilisti: arrestati dalla Polizia

Avevano tentato l’ennesimo colpo, derubando una coppia di coniugi all’interno ...

Benevento, Natale sicuro, intensificati i controlli da parte dei Carabinieri

Con l’approssimarsi delle feste Natalizie il Comando Provinciale Carabinieri di ...

Sicurezza Scuole,M5Stelle attacca Mastella:“Ex Orsoline all’Unisannio? Un errore”

Sicurezza Scuole,M5Stelle attacca Mastella:“Ex Orsoline all’Unisannio? Un errore”

"Tra le tante notizie apparse in questi giorni sugli organi ...

“Il Ministero non autorizza l’uso dell’ex conigliera per lo SPRAR. Altrabenevento: il TAR blocca l’Appalto”

Il Ministero non autorizza l'uso dell'ex conigliera per lo SPRAR. Altrabenevento: il TAR blocca l'Appalto

“Il Ministero non autorizza l’uso dell’ex conigliera per lo SPRAR; ...

La presentazione di “Un campo per Carmelo” ha emozionato i partecipanti

05/12/2018
By

Come sempre, quando si tratta del compianto Carmelo Imbriani, la risposta della città, e oggi degli studenti, è stata all’altezza del “capitano”.

 

Ricordare Carmelo Imbriani a Benevento vuol dire sempre e comunque riaprire una ferita mai chiusa e che probabilmente mai si chiuderà. Questo lo si deve all’uomo Carmelo prima che al calciatore, anche se è stato il secondo a far conoscere il primo. E proprio per non dimenticare ciò che era e rappresentava Imbriani per il mondo del calcio, ricordiamo che ha calcato i campi di serie A con la maglia del Napoli nell’era di Lippi e Boskov, per il sociale e per tutti quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerlo, personalmente o di fama,  è nato il progetto “Un Campo per Carmelo” da realizzare lontano da qui, nel continente africano e per la precisione in Tanzania, ad Itigi dove è previsto la realizzazione di un centro sportivo.

E così questa mattina nell’aula Magna dell’Istituto Scolastico Rampone, davanti a tantissimi studenti, è stato presentato il progetto e proiettato il cortometraggio “Volevo essere Imbriani” del regista Umberto Rinaldi, ascoltando anche le parole appassionate ed emozionate dello zio di Carmelo, il primo cittadino di Benevento Clemente Mastella che ha dovuto anche interrompere il suo intervento quando il livello emotivo è salito oltre forse ogni sua aspettativa.

Ad aprire la presentazione la preside del Rampone professoressa Maria Marino che si è soffermata su ciò che significa tutto ciò in una prospettiva umana e di umanità. Presente anche il fratello Giampaolo che gira il mondo per far conoscere e divulgare il messaggio che è diventato un modo di essere e riconoscersi, “Imbriani non mollare” che deve diventare un punto di forza per tutti coloro che credono nella solidarietà e vicinanza.

 

.

Tags:

             

Ca.Ri. srl

Italia Service Servizi Finanziari s.r.l.

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio