mercoledì 12 dicembre 2018 Benevento.Ribadita stamani l’assoluta potabilità dell’acqua distribuita in città. | infosannionews.it mercoledì 12 dicembre 2018
In evidenza
Forano pneumatici e derubano automobilisti: arrestati dalla Polizia

Forano pneumatici e derubano automobilisti: arrestati dalla Polizia

Avevano tentato l’ennesimo colpo, derubando una coppia di coniugi all’interno ...

Benevento, Natale sicuro, intensificati i controlli da parte dei Carabinieri

Con l’approssimarsi delle feste Natalizie il Comando Provinciale Carabinieri di ...

Sicurezza Scuole,M5Stelle attacca Mastella:“Ex Orsoline all’Unisannio? Un errore”

Sicurezza Scuole,M5Stelle attacca Mastella:“Ex Orsoline all’Unisannio? Un errore”

"Tra le tante notizie apparse in questi giorni sugli organi ...

“Il Ministero non autorizza l’uso dell’ex conigliera per lo SPRAR. Altrabenevento: il TAR blocca l’Appalto”

Il Ministero non autorizza l'uso dell'ex conigliera per lo SPRAR. Altrabenevento: il TAR blocca l'Appalto

“Il Ministero non autorizza l’uso dell’ex conigliera per lo SPRAR; ...

Benevento.Ribadita stamani l’assoluta potabilità dell’acqua distribuita in città.

05/12/2018
By

La conferma arriva anche dagli ultimi campionamenti effettuati lunedì scorso dall’Asl.

Convocata dal sindaco Clemente Mastella, questa mattina si è tenuta a Palazzo Mosti una riunione, a cui hanno partecipato i rappresentanti dell’Asl, dell’Arpac e della Gesesa Spa, per un approfondimento sulla questione della potabilità dell’acqua.
Nel corso dell’incontro è emersa l’assoluta potabilità dell’acqua distribuita nella città di Benevento. Anche gli ultimi campionamenti effettuati lunedì scorso dall’Asl sulla rete di distribuzione hanno infatti dato i seguenti valori: 0,7 microgrammi per litro a piazza Basile (rione Ferrovia) e 1,1 microgrammi per litro in via Piccinato (rione Libertà). Valori ben al di sotto, quindi, del limite di 10 microgrammi per litro stabiliti dal DL 31/2001 («Attuazione della direttiva 98/83/CE relativa alla qualità delle acque destinate al consumo umano») e successive modifiche.
In ogni caso, al fine di garantire un’ulteriore e maggiore tutela, si è stabilito che la Gesesa Spa e l’Asl (con il supporto analitico dell’Arpac) effettueranno un ulteriore monitoraggio direttamente sulle fonti di approvvigionamento di Campo Mazzoni e Pezzapiana.

Tags:

             

Ca.Ri. srl

Italia Service Servizi Finanziari s.r.l.

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio