mercoledì 21 agosto 2019 La Contrader Benevento batte l’Alma e sale al Secondo Posto. | infosannionews.it mercoledì 21 agosto 2019
In evidenza
"Dance for freedom", se non sei libero di scegliere, l'alternativa è morire!

Dance for freedom, se non sei libero di scegliere, l'alternativa è morire!

Questo potrebbe essere il senso del progetto presentato e suggerito ...

Gestione del Centro per Disabili, Altrabenevento: “Gara procurerà ulteriori disagi”

Gestione del Centro per Disabili, Altrabenevento: “Gara procurerà ulteriori disagi”

"La gara per il Centro Disabili di Benevento, affidato alla ...

Inzaghi : A Pisa per fare la partita

"Se pensavamo di avere i meccanismi perfetti adesso eravamo solo ...

Pellegrinaggio Pietrelcina – Assisi con il Treno Storico: Esauriti i Posti Disponibili

Pellegrinaggio Pietrelcina - Assisi con il Treno Storico: Esauriti i Posti Disponibili

Antonio Di Maria, Presidente della Provincia di Benevento, comunica che ...

GESESA-San Giorgio La Molara: interruzione fornitura idrica notturna.

GESESA-San Giorgio La Molara: interruzione fornitura idrica notturna.

GESESA comunica che a causa di una evidente riduzione delle ...

La Contrader Benevento batte l’Alma e sale al Secondo Posto.

03/12/2018
By

Quinto successo di fila per la Contrader Volare Benevento che sale al secondo posto.

Manita per la Contrader Volare Benevento che, battendo per 3-0 l’Alma Volley, ha centrato il quinto successo di fila nel campionato di Serie C di pallavolo femminile.
Tre punti importanti che, uniti alla sconfitta casalinga del Volley Ball 70 di Pomigliano d’Arco contro il Pozzuoli, proiettano le ragazze di coach Francesco Franzese al secondo posto in classifica, alle spalle della capolista Pontecagnano a pari punti con l’Olimpia Volley San Salvatore Telesino.
Una partita che, all’apparenza, poteva sembrare facile, quella andata in scena presso la Palestra dell’Istituto “Rampone”, ma che, invece, nascondeva tante insidie, anche per un avversario ostico che, comunque, annovera nel suo roster atlete come la centrale Angela D’Aniello e le schiacciatrici Maria Teno e Anna Maria Amitrano, quest’ultima non è però scesa in campo, che la rendono una squadra difficile da affrontare.
Ebbene vuoi perché il collettivo della Contrader Volare sta crescendo, vuoi perché il gruppo si sta amalgamando e quindi stanno diminuendo anche i margini di errore, fatto sta che la squadra ha reso facile lo scoglio e la ha superato agevolmente.
Superato lo sbandamento del primo set che è stato portato a casa con qualche sofferenza di troppo, le beneventane hanno dominato in lungo e in largo avendo sempre sotto controllo il match.
Franzese ha avuto anche la possibilità di far di nuovo assaporare il “profumo” del campo alla schiacciatrice Madona Ulaj, ferma da un po’ per via di un infortunio, la quale potrà essere una valida freccia in vista degli scontri contro le dirette concorrenti per la promozione in B2.
Per il tecnico della Contrader Volare, dunque, in campo la formazione tipo di queste giornate con Daniela Foniciello e Agnese Iodice schiacciatrici, Denis Ndriollari palleggiatrice, Maria Lorusso opposto, Valentina Curtis e Irma Discepolo centrali, Martina Pisano.

Nel corso della partita, oltre alla citata Ulaj, hanno fatto il loro ingresso in campo anche la schiacciatrice Lara D’Ambrosio e il libero Giorgia Formato.
A completare la formazione, l’altra palleggiatrice Roberta Mercurio e la centrale Melania Viscardi.
Il film del primo set ha visto una Volare partire con il solito piglio di squadra decisa che sa quello che vuole e che se lo va a prendere, portandosi subito sull’8-4 e poi sul 16-11.
Poi qualcosa si è inceppato e l’Alma ha pian piano recuperato terreno arrivando fino al 16-16.
Da qui in poi c’è stato un sostanziale equilibrio con le due squadre che hanno lottato punto a punto con le partenopee che, addirittura, si sono portate avanti sul 22-23.
E’ qui che è venuto fuori il carattere di capitan Foniciello e compagne che hanno dato la zampata decisiva e chiuso il gioco sul 25-23.
Un colpo terribile al morale delle avversarie e tanta carica per la Contrader; una situazione psicologica che ha, di fatto, incanalato la partita verso dei determinati binari.
La grinta, la voglia di chiudere i conti al più presto hanno spinto le padrone di casa ad esprimersi con più scioltezza già a partire dal secondo set che è stato dominato.
Poco hanno potuto le ragazze di coach Antonio Vallefuoco se non provare ad opporre una strenue difesa che è servita a ben poco con il parziale che si è chiuso sul 25-15.
Un po’ più avvincente il terzo set con l’Alma che è passata subito sul 1-4 ma la Contrader Volare ha subito risposto presente ribaltando tutto e portando il punteggio sul 7-4.
Nel breve volgere di qualche battuta, si è arrivati al 21-14 e quindi, dopo un piccolo ritorno delle napoletane, a chiudere il parziale sul 25-18.
A fine gara capitan Foniciello ha così analizzato l’incontro: “E’ andata bene, abbiamo sempre avuto il controllo del match, abbiamo vinto e questo è quello che conta di più.
Tutto è migliorabile, dobbiamo, infatti, lavorare su alcuni cali che abbiamo durante la partita come avvenuto nel primo set dove abbiamo sofferto più del dovuto.
E’ un qualcosa che non deve succedere; dobbiamo capire il perché accadano queste cose e porre rimedio.
Di fronte avevamo una buona squadra che ci ha dato del filo da torcere però noi ci siamo espressi al meglio e vinto.
Ora, in questo mese di dicembre, ci aspetta un ciclo terribile tra campionato e Coppa Campania; dovremo giocare ogni tre giorni e, per questo, dovremo essere bravi a gestire l’aspetto fisico per affrontare in maniera lucida ogni partita”.
Per la Contrader Volare, dunque, a quelli del campionato, la cui prossima sfida sarà lo scontro diretto sul campo del Pozzuoli, si affiancheranno anche gli impegni di Coppa con il primo appuntamento che ci sarà mercoledì prossimo, 5 dicembre, in casa, contro il Volley Cava.

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio