lunedì 16 settembre 2019 Maria Santissima della Libera: grande attesa della popolazione per la festa del 3 dicembre a Pietrelcina | infosannionews.it lunedì 16 settembre 2019
In evidenza
dav

Bimbo morto. La mamma interrogata in caserma dal sost. proc. Vincenzo Toscano

La donna, con il suo legale avv. Michele Maselli, dovrà, ...

Benevento Città Teatro. Ieri sera toccata e fuga di Vittorio Sgarbi

Il critico d'arte non ha voluto dire di no all'invito ...

A Pontelandolfo ritorna il Meeting delle Province Trofeo Padre Pio lancio del formaggio.

Conferenza Stampa 20 settembre 2019 ore 16,00 Sala Giovanni Paolo ...

Ritornano i “Percorsi Magici”alla scoperta di Benevento Città delle Streghe

Benevento  – Tornano Sabato 21 Settembre alle ore 20.00, nell’ambito ...

Partito Democratico.Dal 18 al 22 Settembre Festa de l'Unità. Itinerario Sannita

Dal 18 al 22 settembre si svolgerà la Festa dell’Unità ...

All'Ospedale Fatebenefratelli nuova tecnologia 4D a disposizione della cardiologia

  Benevento - L’UOC di Cardiologia dell’Ospedale Fatebenefratelli, diretta dal prof. ...

Maria Santissima della Libera: grande attesa della popolazione per la festa del 3 dicembre a Pietrelcina

28/11/2018
By

Una lieta novella: il gran ritorno di fr. Enzo Gaudio per il solenne triduo di preparazione. Entusiasmo e tanti ricordi per il giovane frate cappuccino per diversi anni vice – parroco nel paese natale di Padre Pio.

di Lino Santillo

Grande attesa per la tradizionale festa della Madonna della libera del 3 dicembre 2018. Una ricorrenza particolare, molto sentita dall’intera collettività locale e da tutti i fedeli e devoti della co-Patrona del paese natale di Padre Pio. Lo stesso Padre Pio, era molto devoto e soleva chiamarLa la “Madunnella Nostra”. Un amore sentito, grandioso e sviscerato del frate stigmatizzato. Intanto, vi è una particolare emozione per tale festività, ci riferiamo al gran ritorno del già vice-parroco della parrocchia “Santa Maria degli Angeli” fr. Enzo Gaudio. Ancora non si placano gli echi a Pietrelcina e nell’intera regione per le sue omelie che “toccavano il cuore” di ogni fedele, come dardi saettanti diretti nell’intimo di ogni singolo fedele che assiepavano la chiesa parrocchiale. E, proprio fr. Enzo Gaudio, sarà il protagonista indiscusso delle tre serate dedicate al solenne triduo, dal 30 novembre fino al 2 dicembre 2018 che si terrà sempre nella chiesa parrocchiale con inizio alle ore 17 con la recita del santo rosario e poi alle 17,30 con la celebrazione eucaristica. Ricordiamo che, il giovane e apprezzato frate cappuccino, (una vocazione adulta ndr) attualmente nella comunità di Gesualdo in provincia di Avellino, ha lasciato un ricordo indelebile per le sue sante messe e omelie che calamitavano l’intera platea di fedeli provenienti dalle diverse province della campania. Sono in tanti a sperare di un suo ritorno a Pietrelcina, questa volta come parroco- rettore.

Per quanto attiene il programma della festa religiosa, sabato 1 dicembre, alle 20,00 veglia di preghiera “Maria Porta dell’Avvento” per l’inizio dell’Avvento e del nuovo anno liturgico. Lunedì 3 dicembre, solennità di Maria Santissima della Libera, sono previste sante messe alle ore 8,30 e 9,30. Alle 11, solenne celebrazione eucaristica presieduta dal novello sacerdote fr. Massimiliano Scolozzi, ordine frati minori, cappuccino. Nel pomeriggio alle 17 santo rosario, a seguire alle 17,30 santa messa animata dai ragazzi del catechismo e dai vari gruppi ecclesiali. Alle 18,30 fiaccolata mariana con la Venerata immagine di Maria Santissima della Libera. Al rientro, affidamento della città di Pietrelcina alla sua Celeste Patrona. Senza dubbio, il popolo pietrelcinese molto devoto alla Madonna della Libera sarà presente in massa sia per ascoltare le omelie di fr. Enzo Gaudio, sia per unirsi alla grande folla nel corso della processione e della fiaccolata del 3 dicembre.

Tags: ,

             

Il Campionato del Benevento Calcio

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio