venerdì 28 Gennaio 2022 Durante i serivizi di controllo dei carabinieri sul territorio denunciati sette pregiudicati e due proposti per il foglio di via | infosannionews.it venerdì 28 Gennaio 2022
Smooth Slider

Agostinelli a De Longis: Una pessima caduta di stile oppure palese ignoranza.

“Una pessima caduta di stile, quella del consigliere De Longis, ...

Crisi Prezzi alla Stalla. Sabato Flash Mob in Piazza Castello di Coldiretti Benevento

Crisi Prezzi alla Stalla. Sabato Flash Mob in Piazza Castello di Coldiretti Benevento

Sabato 29 gennaio dalle ore 10:30 in piazza Castello a ...

Puglianello. Fondi per finanziare il progetto di riqualificazione dell’ex Scuola Media

Puglianello. Fondi per finanziare il progetto di riqualificazione dell'ex Scuola Media

“Il Comune di Puglianello, attraverso un finanziamento proveniente dallo Stato ...

A San Leucio del Sannio contributo di 5.000 euro per chi vi trasferisce la propria residenza

A San Leucio del Sannio contributo di 5.000 euro per chi vi trasferisce la propria residenza

Il comune di San Leucio del Sannio è risultato beneficiario ...

Covid. Al San Pio 10 dimessi e 3 nuovi ricoveri

Covid. Al San Pio 10 dimessi e 3 nuovi ricoveri

Al San Pio di Benevento nelle ultime 24 ore ci ...

Firmato protocollo tra Unisannio e Dipartimento F.P. per ri-formare la P.A.

Al via percorsi di laurea specifici per i dipendenti pubblici ...

Stampa articolo Stampa articolo

Durante i serivizi di controllo dei carabinieri sul territorio denunciati sette pregiudicati e due proposti per il foglio di via

20/06/2012
By

Montesarchio (BN). Nel corso della trascorsa nottata i militari dipendenti dalla Compagnia Carabinieri di Montesarchio hanno intensificato i servizi di controllo del territorio finalizzati a prevenire e reprimere reati, in particolare quelli predatori, come disposto nel recente Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Complessivamente,

1. sono stati controllati: – 22 veicoli; – 35 persone;

2. sono stati perquisiti: – 7 soggetti di interesse operativo; – 11 veicoli;

3. sono stati denunciati in stato di libertà all’A.G. beneventana: – 1 soggetto pregiudicato, responsabili di ricettazione;

– 4 soggetti pregiudicati, responsabili di guida in stato di ebbrezza (e altri reati); – 1 soggetto pregiudicato, responsabile di furto di energia; – 1 soggetto pregiudicato, responsabile di simulazione di reato

4. sono stati sequestrati: – 4 veicoli;

5. sono stati proposti per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio: – 2 soggetti, pregiudicati per reati specifici contro il patrimonio.

In particolare, i militari in forza al Nucleo Operativo e Radiomobile, in servizio lungo l’Appia,procedendo al controllo dei rispettivi veicoli, hanno deferito all’A.G.:

– D.V., rumeno 40enne, residente in Airola, riscontrato con un tasso alcoolico pari a 2,64 g/l;

– C.B., 30enne, residente in Airola, con un tasso alcoolico pari a 1,15 g/l;

– K.M., marocchino 29enne, residente in Forchia, con un tasso alcoolico pari a 3,39 g/l (l’uomo è stato deferito anche per essere sprovvisto di targa, di assicurazione, di documenti di guida e per avere fornito generalità false).

Tutti questi soggetti, condotti in Caserma, sono stati perquisiti (con esito negativo) e “privati” dei veicoli (auto e moto), sottoposti a sequestro.

Stessa sorte per M.F., controllato a Castelpoto dai colleghi della Stazione di Vitulano – competente per territorio – e riscontrato con un tasso alcool emico pari a 2,34 g/l.

Sempre i Militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno, poi, proceduto a perquisire 2 abitazioni: la prima in Montesarchio dove è stato rinvenuto un telaio con numero seriale abraso unitamente a diversi componenti meccaniche di provenienza sospetta, motivo per cui D.C., 22enne, dovrà rispondere del reato di ricettazione; nel secondo domicilio, invece, V.I., 49enne da Airola, avendo manomesso il contatore della fornitura di gas metano, è stata ritenuta responsabile del reato di furto.

Intanto, ad Airola, R.F., 37enne, nel tentativo di denunciare la propria ex-convivente, inscenava, ferendosi con un rasoio, una aggressione da parte di familiari della donna e chiedeva l’intervento dei locali Carabinieri e del 118: pochi – ma efficaci – accertamenti e gli uomini della Benemerita “smascherano” il simulatore, che risponderà di simulazione di reato.

Infine, a Ceppaloni, verso le ore 05:00, lungo quella Fondovalle Sabato, i militari della Stazione, intercettavano un’auto con a bordo due giovani: inseguiti e subito bloccati, venivano condotti in caserma e perquisiti, con esito negativo.

Tuttavia, il loro essere residenti nella provincia di Avellino, il non avere motivo di trovarsi in quel luogo a quell’ora e – non ultimo – l’essere gravati da numerosi precedenti per reati contro il patrimonio induceva gli operanti a “proporli” al Questore di Benevento per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio.

Stampa articolo Stampa articolo