domenica 16 febbraio 2020 Esami di Maturità.Per la prova scritta “Ammazzare il tempo” di Eugenio Montale | infosannionews.it domenica 16 febbraio 2020
In evidenza

Fratelli d'Italia, San Giorgio del Sannio. Gazebo per la raccolta firme

Procede anche a San Giorgio del Sannio la raccolta firme ...

Guglielmo Laudato: eletto nel nuovo consiglio provinciale dell’Unpli

Il dinamico presidente del sodalizio pescolano premiato per il suo ...

DP Noleggi SG Volley. Disco rosso contro la Salerno Guiscards

Le atlete della DP Noleggi SG Volley non riescono ad ...

San Lorenzo Maggiore. Siamo San Lorenzo : “Su impianti sportivi dall’amministrazione comunale solo scuse”

San Lorenzo Maggiore. Siamo San Lorenzo : Su impianti sportivi dall'amministrazione comunale solo scuse

‘’Avevamo interrogato nelle scorse settimane la maggioranza consiliare circa il ...

BeneventoLongobarda : Stupore per le dichiarazione dell'Assessore alla Cultura del Comune di Benevento

"Abbiamo letto con meraviglia e stupore le dichiarazioni dell’Assessore alla ...

Esami di Maturità.Per la prova scritta “Ammazzare il tempo” di Eugenio Montale

20/06/2012
By

Esami di stato 2012. Questa mattina al via gli esami di stato per quasi cinquecentomila studenti. Il tema di italiano ha impegnato i maturandi nella prima prova scritta “Ammazzare il tempo” da Auto da fé  di Eugenio Montale, I giovani e la crisi, lo sterminio degli ebrei, Una riflessione su problemi, sfide e sogni delle nuove generazioni. Queste le tracce della prima prova scritta  uguale per tutti gli indirizzi di studio sul sito del Miur www.istruzione.it che ha sostituito il tradizionale plico cartaceo.

Il  brano di prosa di Eugenio Montale “Ammazzare il tempo” tratto da “Auto da fé. Cronache in due tempi”. Redazione di un saggio breve o di un articolo di giornale suggeriti quattro argomenti.  Per il genere artistico-letterario “Il labirinto”; tra gli allegati, oltre a brani di Ariosto (Orlando Furioso, canto dodicesimo), Jorge Luis Borges (L’immortale), Italo Calvino (Le città invisibili) e Umberto Eco (Il nome della rosa), figurano immagini di quadri di Picasso (Minotauromachia), Pollock (Pasiphae) ed Escher (Relatività).

I giovani e la crisi: tra i documenti articoli di giornale (uno dedicato a Steve Jobs), dati tratti dal rapporto Censis e dall’Istat.

“Bene individuale e bene comune” altra traccia prendendo spunto da scritti di S.Tommaso d’Aquino (La somma teologica), Rousseau (Del contratto sociale), Luigi Einaudi (Lezioni di politica sociale) e Giuseppe De Rita. Per l’ambito scientifico-tecnologico  proposto “le responsabilità della scienza e della tecnologia”: tra i documenti Hans Jonas, Primo Levi (Covare il Cobra), Leonardo Sciascia (La scomparsa di Majorana), articoli di giornale e dichiarazioni di Margherita Hack.

Per il tema storico si suggerisce ai candidati di soffermarsi, prendendo spunto da un testo di Hannah Arendt, sullo sterminio degli ebrei pianificato e realizzato dai nazisti durante la seconda guerra mondiale.

Infine, per quanto riguarda il tema di ordine generale, cioè il tema di attualità, di solito il preferito dagli studenti, si invitano i ragazzi a riflettere, a partire da una dichiarazione di Nizan, su problemi, sfide e sogni delle nuove generazioni.

Print This Post Print This Post
             

Il Campionato del Benevento Calcio

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Atelier Pantheon

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio