lunedì 10 dicembre 2018 “Santa Sofia in Santa Sofia”: concerto “La vocalità spirituale in J.S. Bach” | infosannionews.it lunedì 10 dicembre 2018
In evidenza
Dimensionamento scolastico, Mortaruolo: “Due nuovi indirizzi per la scuola sannita”

Dimensionamento scolastico, Mortaruolo: “Due nuovi indirizzi per la scuola sannita”

“Tra i nuovi indirizzi di studio che la Regione Campania ...

Ricerca Idrocarburi nel Fortore.I sindaci convocati a Napoli contrari al progetto della Delta Energy

A margine della riunione di oggi, presso il Centro Direzionale, ...

Benevento, Mollica (M5S) sollecita l’Amministrazione su Biblioteca Comunale, Istruzione e Cultura.

Benevento, Mollica (M5S) sollecita l'Amministrazione su Biblioteca Comunale, Istruzione e Cultura.

"E’ trascorso quasi un anno da quando il Consiglio Comunale ...

Importante traguardo per Luigi Salierno, che consegue la Laurea Magistrale in Economia a Indirizzo Internazionale.

Presso l’Università degli Studi di Verona, Dipartimento di scienze economiche, ...

Guardia Sanframondi: Grande Successo per la Manifestazione:La Buona Novella

A Guardia Sanframondi hanno preso il via gli eventi natalizi. ...

Provincia Benevento. Aggiornamento del Piano Anticorruzione.

Provincia Benevento. Aggiornamento del Piano Anticorruzione.

I cittadini e le Associazioni portatrici di interessi collettivi, le ...

“Santa Sofia in Santa Sofia”: concerto “La vocalità spirituale in J.S. Bach”

16/11/2018
By

Appuntamento per domenica 18 novembre nella Chiesa di Santa Sofia

Secondo appuntamento della rassegna “Santa Sofia in Santa Sofia”, proposta dall’Accademia di Santa Sofia di Benevento e diretta da Marcella Parziale. Domenica 18 novembre, alle ore 19.00, presso la Chiesa di Santa Sofia, patrimonio Unesco, è in programma il concerto “La vocalità spirituale in J.S. Bach. Le Cantate e i Lieder Spirituali ”, performance musicale dell’organista Greta Notarangelo e del contralto Maria Gabriella Cianci. La dimensione spirituale della musica è sempre emersa nelle produzioni del compositore tedesco. Microcosmo unico per ricchezza di valori musicali, poetici, teologici e simbolici, le cantate di Bach rappresentano un’impresa compositiva tra le più ambiziose e memorabili mai realizzate. Ogni lavoro si propone come un unicum dalla fisionomia caratteristica, ma attiva al contempo una fitta rete d’intrecci tra vocale e strumentale, sacro e profano, tradizione tedesca e novità italiane: cortocircuiti virtuosi fra stagioni, luoghi, generi e stili della storia del compositore e di un’epoca, secondo un progetto estetico profondamente coeso, specchio fedele di un’intera civiltà.

Ad anticipare l’esibizione sarà la conversazione storica “Le mura di Benevento”, a cura del professore e consulente scientifico, Marcello Rotili.

Maria Gabriella Cianci. È un esperta nel repertorio di Johann Sebastian Bach, eseguito in Italia e all’estero. È considerata oggi una fra le più eminenti personalità artistiche nel campo della vocalità classica nazionale ed internazionale. Pianista e cantante, è stata vincitrice assoluta di ventisei Concorsi lirici Internazionali. Per lei un’intensa carriera lirico-concertistica durante la quale si è specializzata in diverse discipline vocali laureandosi presso diverse prestigiose accademie. Contralto, specialista in vocalità barocca, lied e oratorio.
Greta Notarangelo è una talentuosa pianista-organista diplomata presso il Conservatorio di Musica “Umberto Giordano” di Foggia, con una fiorente attività concertistica alle spalle.

Tags:

             

Ca.Ri. srl

Italia Service Servizi Finanziari s.r.l.

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio