giovedì 19 settembre 2019 Pensioni, la Uil invoca ancora una volta di cambiare la Legge Fornero. | infosannionews.it giovedì 19 settembre 2019
In evidenza

Un Piano della Regione Campania per lo sviluppo delle aree interne

Presso il Centro Congressi della Fiera di Morcone si è ...

Contratto Collettivo Sanità Privata. Avviate le operazioni per il rinnovo.

Contratto Collettivo Sanità Privata. Avviate le operazioni per il rinnovo.

A darne notizia, il segretario territoriale della Uil Fpl, Giovanni ...

Parcheggio Distinti e Curva Sud Stadio Vigorito, attivata la vendita online

Parcheggio Distinti e Curva Sud Stadio Vigorito, attivata la vendita online

Per l’acquisto è necessaria l’iscrizione al sito internet di Trotta ...

Piccolo Festival della Politica. Richetti Paragone e Andrea Orlando a Telese Terme

Il Piccolo Festival della Politica celebra la sua ottava edizione ...

Festa de l’Unità 2019, Itinerario Sannita: il 3 evento a Benevento

Festa de l’Unità 2019, Itinerario Sannita: il 3 evento a Benevento

Domani, Giovedì 20 settembre, terzo appuntamento della Festa de l’Unità ...

Qualità dell’acqua. Il M5S chiede la Chiusura dei Pozzi ormai ai Limiti di Potabilità

Qualità dell'acqua. Il M5S chiede la Chiusura dei Pozzi ormai ai Limiti di Potabilità

Benevento - "La seconda conferenza dei servizi, - commentano le ...

Pensioni, la Uil invoca ancora una volta di cambiare la Legge Fornero.

16/11/2018
By

Fioravante Bosco (Uil)

La Uil Avellino/Benevento ritiene che sia giunta l’ora che il Governo ponga fine al susseguirsi di voci e indiscrezioni e dica chiaramente cosa intende fare per le pensioni. Per la UIL occorre continuare a cambiare la Legge Fornero introducendo una piena flessibilità di accesso per tutti i lavoratori intorno ai 62 anni, sancendo che 41 anni di contribuzione sono sufficienti per andare in pensione a prescindere dall’età. Inoltre, vanno superate tutte le disparità che penalizzano le donne, con una valorizzazione del lavoro di cura e della maternità; va confermata l’ape sociale; bisogna prorogare l’opzione donna e completare la salvaguardia degli esodati. Infine, bisogna affrontare il tema delle future pensioni dei giovani, con un meccanismo che vada a colmare i vuoti contributivi determinati dal lavoro precario.

“È necessario – dichiara Fioravante Bosco (Uil Av/Bn) – garantire il potere di acquisto per le pensioni in essere mantenendo la ripresa, da gennaio 2019, della piena indicizzazione, continuando a estendere e potenziare la cosiddetta ‘quattordicesima’ per le pensioni più basse”.

Tags: ,

             

Il Campionato del Benevento Calcio

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio