giovedì 2 Luglio 2020 Amministrazione Mastella, Marialetizia Varricchio: “Latenti frizioni e disaccordi sui vari temi sono all’ordine del giorno” | infosannionews.it giovedì 2 Luglio 2020
Smooth Slider

Romilda Lombardi : Nella prossima commissione ambientele tematiche per la riapertura di Cellarulo

All’ordine del giorno della prossima seduta della Commissione comunale all’Ambiente, ...

Forestali Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil Campania : ” Entro fine Luglio primo acconto fondi 2020″

Forestali Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil Campania : Entro fine Luglio primo acconto fondi 2020

"Ora impegno per fondi ordinari e stabilizzazioni operai a tempo ...

Diga di Campolattaro: la Provincia ribadisce l’impegno a tutela di tutto il territorio sannita

Diga di Campolattaro: la Provincia ribadisce l'impegno a tutela di tutto il territorio sannita

Per l'utilizzo delle acque raccolte nell'Invaso di Campolattaro sul fiume ...

Covid – 19, al San Pio processati 40 tamponi

Covid - 19, al San Pio processati 40 tamponi

Covid-19: tamponi processati il 1 Luglio 2020Si comunica che l’A.O.R.N. ...

Benevento, Beirut, Milano, Roma: DemOnLine presenta il nuovo libro di Riccardo Cristiano

Il 2 luglio 2020, alle ore 17:00, presso la libreria ...

Amministrazione Mastella, Marialetizia Varricchio: “Latenti frizioni e disaccordi sui vari temi sono all’ordine del giorno”

15/11/2018
By

“Quanto accaduto ieri nella Commissione Attività Produttive rende perfettamente l’idea di quella che è la situazione in cui versa la maggioranza che fa capo al sindaco Mastella. Latenti frizioni i e disaccordi sui vari temi sono all’ordine del giorno”. – così in una nota Marialetizia Varricchio Consigliere Comunale –

Marialetizia Varricchio 

“Di quella sventolata coesione di maggioranza  – prosegue  la consigliera PD – non se ne intravede l’ombra all’orizzonte. Altro che coesione e unita d’intenti come cercano di far credere: i rapporti interni tra assessori e consiglieri, gruppi consiliari e correnti interne, sono in frantumi da tempo immemore mentre il sindaco cerca di tenere insieme i cocci. La maggioranza riesce a trovare una coesione “forzata” solo in consiglio comunale quando, inquadrati, devono ottemperare agli ordini di scuderia anche se la linea di intenti predisposta dal direttore d’orchestra non convince nessuno. Quella che si percepisce al di fuori è l’immagine di un’amministrazione spaccata in due, che antepone l’interesse singolo a quello collettivo. Questo clima di veleni,  – conclude Varricchio – dove autorevoli esponenti della maggioranza criticano finanche il lavoro delle Commissioni, non fa che alimentare la convinzione che oggi al governo della città ci sia una coalizione improbabile, composta da anime di varie sfumature, diversi colori e percorsi, tenuti insieme non si sa da quale spirito o che forse possiamo solo immaginare! Se l’elettorato ha riposto in costoro la propria fiducia per una ripresa di una città ormai dal colorito cianotico, credo che molto presto dovrà ricredersi, sempre se non l’ha già fatto.”

Tags: