mercoledì 22 maggio 2019 “Cimice” ritrovata nella stanza del Direttore del Conservatorio di Musica di Benevento.La Denuncia. | infosannionews.it mercoledì 22 maggio 2019
In evidenza
Professionisti dei beni culturali, Bonisoli firma il decreto.De Lucia(M5S): “Grande Passo avanti”

Professionisti dei beni culturali, Bonisoli firma il decreto.De Lucia(M5S): Grande Passo avanti

“La decisione di creare degli elenchi di professionisti che operano ...

Buongiorno Ceramica,Cerreto Sannita: inaugurata la mostra di Ceramica Artistica tradizionale e contemporanea.

La quinta edizione dell'evento promosso e coordinato a livello nazionale ...

Amministrative: Giuseppe Sauchella (Progetto Torrecuso), ha incontrato gli elettori di Località Collepiano

Nella serata di lunedì il candidato sindaco di “Progetto Torrecuso”, ...

Rassegna “Città Spettacolo Teatro: Rinviato Spettacolo”L’Incoronata, Vita e Morte di San Felice”

Rassegna Città Spettacolo Teatro: Rinviato SpettacoloL'Incoronata, Vita e Morte di San Felice

Lo spettacolo "L'incoronata, Vita e Morte di San Felice", inizialmente ...

L' Associazione “Io più forte di…te” aderisce al Fridays For Future del 24 maggio 2019

Studenti e professori scenderanno in piazza per il Secondo sciopero ...

“Cimice” ritrovata nella stanza del Direttore del Conservatorio di Musica di Benevento.La Denuncia.

12/11/2018
By

Comunicato del M° Giuseppe Ilario e della Dott.ssa Caterina Meglio, Direttore e Presidente del Conservatorio di Musica “Nicola Sala” di Benevento.

“Con mio sgomento,  per puro caso è stata trovata una microspia nascosta nel mio ufficio. Ho chiamato immediatamente i carabinieri, che hanno constatato l’accaduto e sequestrato l’oggetto per ulteriori indagini.

Non ho alcuna idea di chi abbia potuto commettere una simile azione. Ma non avendo nulla da nascondere, non vedo alcun motivo di tacere un simile ritrovamento.

Quel che è certo, è che da questa stanza sono partite diverse denunce— amministrative e direttive — del Conservatorio. Al momento, la giustizia sta facendo il suo corso, e siamo in attesa di sviluppi.

Negli ultimi quattro anni, grazie al lavoro di tutti, il Conservatorio “Nicola Sala” ha raddoppiato gli iscritti ed è diventato un fiore all’occhiello del sistema Campania. Questo, evidentemente, ci ha rafforzati e ha creato un rapporto solido con tutte le istituzioni e gli enti locali presenti sul territorio, ma ci ha creato anche dei nemici, adesso ne abbiamo le prove.

Operando nella completa legalità, non posso che sorridere di fronte a una microspia, che invece rivela la statura morale di coloro che remano contro con qualunque mezzo, senza arretrare di fronte all’illecito.

Posso soltanto confermare che Caterina Meglio ed io continueremo a lavorare sereni, come sempre abbiamo fatto. La parola, adesso, è ai Carabinieri.”

– conclude Giuseppe Ilario, Direttore Conservatorio Benevento –

Tags: ,

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio