lunedì 10 dicembre 2018 Regolamento servizi cimiteriali. Il Gruppo Consiliare ‘’Siamo San Lorenzo”interroga il sindaco di San Lorenzo Maggiore. | infosannionews.it lunedì 10 dicembre 2018
In evidenza
Dimensionamento scolastico, Mortaruolo: “Due nuovi indirizzi per la scuola sannita”

Dimensionamento scolastico, Mortaruolo: “Due nuovi indirizzi per la scuola sannita”

“Tra i nuovi indirizzi di studio che la Regione Campania ...

Ricerca Idrocarburi nel Fortore.I sindaci convocati a Napoli contrari al progetto della Delta Energy

A margine della riunione di oggi, presso il Centro Direzionale, ...

Benevento, Mollica (M5S) sollecita l’Amministrazione su Biblioteca Comunale, Istruzione e Cultura.

Benevento, Mollica (M5S) sollecita l'Amministrazione su Biblioteca Comunale, Istruzione e Cultura.

"E’ trascorso quasi un anno da quando il Consiglio Comunale ...

Importante traguardo per Luigi Salierno, che consegue la Laurea Magistrale in Economia a Indirizzo Internazionale.

Presso l’Università degli Studi di Verona, Dipartimento di scienze economiche, ...

Guardia Sanframondi: Grande Successo per la Manifestazione:La Buona Novella

A Guardia Sanframondi hanno preso il via gli eventi natalizi. ...

Provincia Benevento. Aggiornamento del Piano Anticorruzione.

Provincia Benevento. Aggiornamento del Piano Anticorruzione.

I cittadini e le Associazioni portatrici di interessi collettivi, le ...

Regolamento servizi cimiteriali. Il Gruppo Consiliare ‘’Siamo San Lorenzo”interroga il sindaco di San Lorenzo Maggiore.

12/11/2018
By

Il gruppo consiliare di minoranza ‘’Siamo San Lorenzo’’: “abbiamo interrogato il sindaco di San Lorenzo Maggiore circa la modifica art. 87 comma 2 del ‘’Regolamento servizi cimiteriali’’ – Conseguenze attuative.’’ Così Carlo Ildo Barberio, Francesco Petronzi e Damiano Di Crosta, componenti del gruppo ‘’Siamo San Lorenzo’’.

”Il funzionamento del cimitero comunale sito nel Comune di San Lorenzo Maggiore – proseguono i tre consiglieri – è regolato dal ‘’Regolamento servizi cimiteriali’’.Il giorno 3 Ottobre alle ore 18,00 si è riunito il Consiglio Comunale, in via straordinaria, per discutere la modifica del suddetto regolamento, in particolare al comma 2 dell’articolo 87.
La modifica del suddetto comma, prevedeva ‘’il pagamento delle lampade occasionali durante il periodo di commemorazione dei defunti, dovrà essere effettuata a mezzo conto corrente postale n° 11584828 e/o a mezzo bonifico bancario IBAN IT39M0503475360000000089010 – intestato al comune causale Servizio Elettrico Lampade Votive Occasionali’’. Il Consiglio Comunale ha approvato con 7 voti a favore e 2 contrari la suddetta modifica: le espressioni di voto contrario (2), come riportato dalla delibera di Consiglio n° 20, sono da attribuire ai Consiglieri Comunali del gruppo consiliare ‘’SìAmo San Lorenzo’’ presenti in assise, ovvero Carlo Ildo Barberio e Damiano Di Crosta. Sono giunte a codesto gruppo consiliare motivate e diffuse lamentele circa i concreti disagi arrecati alla cittadinanza dalla modifica del citato regolamento. Per questo abbiamo ritenuto necessario interrogare il sindaco di San Lorenzo maggiore, relativamente a Quali benefici economici ha portato la modifica al regolamento di cui sopra. Quanto, nello specifico, ha incassato il Comune di San Lorenzo Maggiore dal pagamento delle lampade occasionali durante il periodo di commemorazione dei defunti nell’anno 2018. Quale, nello specifico, la differenza economica di incasso, rispetto all’anno 2017, che ne deriva dal suddetto regolamento. Se tale modifica così come attuata risulta, secondo i voleri dell’amministrazione, la soluzione ideale alle esigenze della cittadinanza’’

Tags:

             

Ca.Ri. srl

Italia Service Servizi Finanziari s.r.l.

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio