lunedì 21 gennaio 2019 Piano per il Lavoro della Regione Campania. Baccari e Mortaruolo illustrano le modalità e le finalità | infosannionews.it lunedì 21 gennaio 2019
In evidenza

Sostanze tossiche nei vestiti prodotti in Cina e venduti in Europa. Pedicini (M5s) interroga la Commissione europea

Tessuti tossici dalla Cina al mercato italiano. L’inchiesta della trasmissione ...

PD Candidature per la segreteria regionale e nazionale: Preferiti Martina - De Caro

Congresso Pd, nel capoluogo sannita, preferiti Martina-De Caro. Si è svolto ...

Incantano i Valzer di Strauss eseguiti dall'Orchestra da Camera dell'Accademia di Santa Sofia

Non poteva esserci miglior esordio per l'Orchestra da Camera stabile ...

Edil Appia Basket Sant’Agnese: la Zero Time Aragona va ko.

Per l’under 16 arriva la nona vittoria consecutiva. Continua senza sosta ...

Benevento. Spaccia in pieno centro storico: giovanissimo arrestato dalla Polizia

Spacciava hashish in pieno centro storico, il giovane arrestato nel ...

Benevento. Domani lezioni regolari all'Istituto Le Streghe-Marco Polo

Stamani sono stati effettuati ulteriori accertamenti dal responsabile del Servizio ...

Piano per il Lavoro della Regione Campania. Baccari e Mortaruolo illustrano le modalità e le finalità

08/11/2018
By

Presentato alle Pubbliche Amministrazioni ed ai cittadini “Il Piano per il Lavoro” nel settore Pubblico della Regione Campania.

E’ stato il Dirigente della UOD Formazione – Servizio territoriale provinciale di Benevento, Luigi Baccari ad illustrare, con l’ausilio di slade, l’iter amministrativo che ha portato alla redazione del Progetto riservato a 10.000 giovani per formarli ed indirizzarli a posti di lavoro che potrebbero liberarsi negli enti pubblici. Con lui anche il consigliere regionale e vicepresidente della Commissione Regionale Agricoltura della Campania Erasmo Mortaruolo.

In definitiva il progetto sarà finanziato con fondi europei, 104 milioni imputati al POR FSE Campania annualità 2014/2010 che prevede 1000 euro al mese per 10 mesi per i 10.000 tirocinanti e 4 milioni per le prove selettive. Elemento chiave del progetto e lo sblocco del turn over previsto dalla legge Madia a partire dal 2020 e poichè nei prossimi 24 mesi in Campania potrebbero pensionarsi dalle 8.000 alle 13.000 unità ecco che verrebbero fugati anche i dubbi dei sindaci sulla fattibilità del progetto.

Verrà dapprima definito il fabbisogno delle Pubbliche amministrazioni e poi bandito un concorso. La ratio è di ridurre i costi delle selezioni e della formazione del personale. Tutto però deve partire da una “Manifestazione di interesse” degli Enti Locali che stileranno un “Accordo di Collaborazione” per la realizzazione del corso-concorso per l’assunzione di personale, da far pervenire entro il 17 Dicembre 2018.

Tags:

             

Ca.Ri. srl

Italia Service Servizi Finanziari s.r.l.

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio