20 ottobre 2018

In evidenza

Il rilancio del Mezzogiorno. Il 26 Novembre manifestazione unitaria Cgil, Cisl e Uil.

I segretari provinciali delle categorie della Uil di Benevento si ...

Pietrelcina: La collettività locale piange Alfredo Frangiosa.

A 69 anni, muore su un camion a Prato nello ...

Pastorale della Salute, a disposizione un ambulatorio mobile nelle Foranie.

Le quattro Foranie sono di Airola, Cerreto Sannita, Telese Terme ...

Benevento. Stop al traffico, istituito un coordinamento tra assessorati e uffici competenti.

La decisione è stata assunta nel corso di una riunione ...

Giornata Mondiale dell'Infanzia. Al Museo del Sannio Telefono Azzurro, Bambino Incompreso e Auser Uselte

Diverse le manifestazioni oggi dedicata alla Giornata Mondiale dell'Infanzia e ...

Koinokalò dedica alla violenza contro le donne una serie di workshop da dicembre ad aprile 2019.

Koinokalò dedica alla violenza contro le donne una serie di workshop da dicembre ad aprile 2019.

Mancano pochi giorni alla giornata internazionale per l'eliminazione della violenza ...

Bando Periferie, Del Basso De Caro: “Il Governo fa marcia indietro”

20/10/2018
By

“Grazie ai Sindaci d’Italia, all’Anci e alla battaglia del nostro Gruppo Parlamentare del Pd il Governo ha fatto marcia indietro sul bando periferie. Molto bene, ma noi continueremo a vigilare e a tenere alta la guardia”.

Così Umberto Del Basso De Caro, deputato Dem e tra i primi a fare battaglia sullo scippo dei fondi per le periferie da parte del Governo. “Adesso – aggiunge Del Basso De Caro – grazie ad un accordo siglato (ancora verbale nulla di scritto) si mettono in sicurezza, nella futura legge di Bilancio, tutte le risorse che erano state inopinatamente cancellate col decreto Milleproroghe un mese e mezzo fa, pari a 1,6 miliardi di euro. Verifichero’ e vigilero’ che non ci siano ulteriori sorprese o ‘manine’ nella legge di bilancio”. Da qui le conclusioni di Del Basso De Caro: “I sindaci avevano preannunciato , giustamente, un ricorso alla Consulta in caso di mancato sblocco: se il Governo darà corso all’impegno assunto in queste ore – dice Del Basso De Caro – bisognerà desistere dal ricorso. Se invece nella legge di bilancio non ci sarà alcuna traccia di questi fondi firmerò anche io insieme ai sindaci, simbolicamente, il ricorso alla Consulta”.

Tags:

             

Ca.Ri. srl

Italia Service Servizi Finanziari s.r.l.

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio