lunedì 21 gennaio 2019 Bando Periferie, Del Basso De Caro: “Il Governo fa marcia indietro” | infosannionews.it lunedì 21 gennaio 2019
In evidenza

Sostanze tossiche nei vestiti prodotti in Cina e venduti in Europa. Pedicini (M5s) interroga la Commissione europea

Tessuti tossici dalla Cina al mercato italiano. L’inchiesta della trasmissione ...

PD Candidature per la segreteria regionale e nazionale: Preferiti Martina - De Caro

Congresso Pd, nel capoluogo sannita, preferiti Martina-De Caro. Si è svolto ...

Incantano i Valzer di Strauss eseguiti dall'Orchestra da Camera dell'Accademia di Santa Sofia

Non poteva esserci miglior esordio per l'Orchestra da Camera stabile ...

Edil Appia Basket Sant’Agnese: la Zero Time Aragona va ko.

Per l’under 16 arriva la nona vittoria consecutiva. Continua senza sosta ...

Benevento. Spaccia in pieno centro storico: giovanissimo arrestato dalla Polizia

Spacciava hashish in pieno centro storico, il giovane arrestato nel ...

Benevento. Domani lezioni regolari all'Istituto Le Streghe-Marco Polo

Stamani sono stati effettuati ulteriori accertamenti dal responsabile del Servizio ...

Bando Periferie, Del Basso De Caro: “Il Governo fa marcia indietro”

20/10/2018
By

“Grazie ai Sindaci d’Italia, all’Anci e alla battaglia del nostro Gruppo Parlamentare del Pd il Governo ha fatto marcia indietro sul bando periferie. Molto bene, ma noi continueremo a vigilare e a tenere alta la guardia”.

Così Umberto Del Basso De Caro, deputato Dem e tra i primi a fare battaglia sullo scippo dei fondi per le periferie da parte del Governo. “Adesso – aggiunge Del Basso De Caro – grazie ad un accordo siglato (ancora verbale nulla di scritto) si mettono in sicurezza, nella futura legge di Bilancio, tutte le risorse che erano state inopinatamente cancellate col decreto Milleproroghe un mese e mezzo fa, pari a 1,6 miliardi di euro. Verifichero’ e vigilero’ che non ci siano ulteriori sorprese o ‘manine’ nella legge di bilancio”. Da qui le conclusioni di Del Basso De Caro: “I sindaci avevano preannunciato , giustamente, un ricorso alla Consulta in caso di mancato sblocco: se il Governo darà corso all’impegno assunto in queste ore – dice Del Basso De Caro – bisognerà desistere dal ricorso. Se invece nella legge di bilancio non ci sarà alcuna traccia di questi fondi firmerò anche io insieme ai sindaci, simbolicamente, il ricorso alla Consulta”.

Tags:

             

Ca.Ri. srl

Italia Service Servizi Finanziari s.r.l.

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio