18 ottobre 2018

In evidenza

Il rilancio del Mezzogiorno. Il 26 Novembre manifestazione unitaria Cgil, Cisl e Uil.

I segretari provinciali delle categorie della Uil di Benevento si ...

Pietrelcina: La collettività locale piange Alfredo Frangiosa.

A 69 anni, muore su un camion a Prato nello ...

Pastorale della Salute, a disposizione un ambulatorio mobile nelle Foranie.

Le quattro Foranie sono di Airola, Cerreto Sannita, Telese Terme ...

Benevento. Stop al traffico, istituito un coordinamento tra assessorati e uffici competenti.

La decisione è stata assunta nel corso di una riunione ...

Giornata Mondiale dell'Infanzia. Al Museo del Sannio Telefono Azzurro, Bambino Incompreso e Auser Uselte

Diverse le manifestazioni oggi dedicata alla Giornata Mondiale dell'Infanzia e ...

Koinokalò dedica alla violenza contro le donne una serie di workshop da dicembre ad aprile 2019.

Koinokalò dedica alla violenza contro le donne una serie di workshop da dicembre ad aprile 2019.

Mancano pochi giorni alla giornata internazionale per l'eliminazione della violenza ...

Benevento.Presentato il libro : “A Benevento nacque San Giuseppe Moscati”

18/10/2018
By

Presso l’auditorium Ospedale Sacro Cuore di Gesù, presenti il Superiore fra Gian Marco Languez, Sorrentino, Carozza, De Tommasi. De Girolamo: “Un sentito ringraziamento a tutti i convenuti per aver aderito al particolare appuntamento culturale”

di Lino Santillo

Grande successo di pubblico e di critica per il “debutto” della presentazione del libro: “A Benevento nacque San Giuseppe Moscati” scritto da Carmine De Girolamo. Nella splendida struttura dell’Auditorium Ospedale Sacro Cuore di Gesù – Fatebenefratelli di Benevento l’importante evento culturale che ha riscosso apprezzamenti e congratulazioni tra i convenuti.

Al tavolo dei relatori gli interventi del Superiore della comunità locale di San Giovanni di Dio e naturalmente responsabile della storica struttura ospedaliera fra Gian Marco Languez. Il giovane fra Gian Marco si è complimentato con l’autore dell’importante pubblicazione, per aver centrato e portato alla luce tematiche, aspetti ed episodi sconosciuti del “medico santo” che tanto si è impegnato nel corso della sua breve vita di medico, docente universitario a favore dei poveri, dei diseredati e delle persone bisognose di cure in particolare a Napoli dove ha esercitato la delicata professione di medico nell’ospedale degli incurabili come pure in altre realtà della campania. Per cui, ha ringraziato tutti i presenti per aver accettato l’invito ad essere presenti all’importante incontro di alto profilo culturale.

A seguire, l’intervento del direttore sanitario dell’Ospedale Sacro Cuore di Gesù dott.ssa Adriana Sorrentino. “Sono particolarmente felice di essere tra voi – ha dichiarato Sorrentino – per un importante serata dedicata alla presentazione di una pubblicazione di particolare connotazione culturale, di ampio respiro scientifico, ma anche di ricerca e meticolosità ad opera dell’autore Carmine De Girolamo. Da parte nostra vi è stata attenzione e supporto per tale importante iniziativa posta in essere dall’autore. In modo precipuo per l’affinità dell’opera assistenziale e di sostegno per i poveri e gli indifesi posta in atto sia da San Giuseppe Moscati come pure del nostro San Giovanni di Dio che ha fondato proprio tale ordine e di conseguenza i vari ospedali che si dedicano alla cura, all’amore e al sostegno delle persone bisognose.

Nel mio studio conservo gelosamente una copia di una lettera scritta proprio dal Moscati con parole semplici, lineari che denotano una profonda sensibilità per il sostegno, l’impegno e il servizio quotidiano a favore delle persone bisognose di cure e di conforto spirituale”.

Poi, il microfono al direttore amministrativo dott. Giovanni Carozza: “plaudo al particolare lavoro e nello stesso tempo meticoloso dell’autore Carmine De Girolamo il quale è riuscito a delineare in maniera approfondita e riportare alla luce documenti, scritti e aneddoti sconosciuti alla massa di persone. Da parte nostra vi è stato pieno appoggio nei confronti dell’autore del libro De Girolamo per consultare testi, scritti, lettere del nostro fondatore San Giovanni di Dio per interagire ed effettuare una ricerca parallela tra le due eccelse figure di santi quali Giuseppe Moscati e san Giovanni di Dio.

Davvero un ottimo libro da presentare e divulgare non solo a Benevento ma anche nell’intero Sannio e in tutta la regione campania”. Presente al tavolo dei relatori anche il direttore di Ideas Edizioni il dott. Mario De Tommasi, il quale ha presentato il libro non solo sotto la veste tipografica, quali il frontespizio e la copertina, come pure le oltre 200 pagine dell’importante ricerca divisa in tre settori. Lo stesso si è soffermato sulle modalità e le motivazioni che hanno spinto l’autore De Girolamo a scrivere tale importante tematica, prima con San Giuseppe Moscati e poi con San Giovanni di Dio, come pure la storia locale, unitamente a chiese, piazze e palazzi vari del capoluogo sannita. Infine, la parola all’autore davvero emozionato, ma felice e soddisfatto del gran giorno dedicato alla presentazione del suo libro in anteprima proprio a Benevento presso l’Ospedale Sacro Cuore di Gesù, un luogo per eccellenza di cure, di sostegno e di aiuto ad ogni paziente e persone ricoverate nei vari reparti. L’autore ha spiegato il perché di tale scelta legata proprio a San Giuseppe Moscati, precisando in particolare nel titolo del libro “A Benevento nacque San Giuseppe Moscati”.

Questo a significare come precisato anche dal direttore amministrativo dott. Carozza nel suo intervento, che Benevento è stato il luogo di nascita del “medico santo” e che tutti devono capire e rendersi conto del gran dono che Dio ha fatto alla comunità sannita per averci consegnato un illustre santo che ha dedicato la sua vita al prossimo e in particolare alle migliaia e migliaia di pazienti nel visitarli sempre con grande affabilità, amore e piena dedizione. Nel corso del suo intervento De Girolamo ha parlato delle tre tematiche trattate durante la ricerca e inserite nel testo quali: San Giuseppe Moscati, la storia di San Giovanni di Dio fondatore dei Fatebenefratelli e infine sulla storia e tante altre tematiche legate a Benevento. Un lavoro organico, lineare ma anche ben strutturato con un linguaggio semplice, penetrante che colpisce l’intimo di ogni lettore per le tematiche trattate, ma anche per la sensibilità e l’acume profondo che ha profuso il giovane autore Carmine De Girolamo.

Intanto, lo stesso autore ha illustrato ai presenti l’idea di voler scrivere un altro libro dedicato a San Pio da Pietrelcina. Gli applausi finali di tutti i presenti hanno chiuso la splendida e particolare serata di altro profilo culturale e religioso.

Tags: ,

             

Ca.Ri. srl

Italia Service Servizi Finanziari s.r.l.

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio