giovedì 20 giugno 2019 Studenti UniFortunato. Tornati dal viaggio studio a Vienna con un bagaglio di grande valore. | infosannionews.it giovedì 20 giugno 2019
In evidenza
Isola Pedonale Corso Garibaldi: attivati mirati controlli da parte della Polizia Municipale

Isola Pedonale Corso Garibaldi: attivati mirati controlli da parte della Polizia Municipale

Fioravante Bosco, vice comandante del Corpo di Polizia municipale di ...

Ferrari Cavalcade 2009, Il sindaco Mastella ringrazia le forze di Polizia per l’impegno profuso

Ferrari Cavalcade 2009, Il sindaco Mastella ringrazia le forze di Polizia per l'impegno profuso

Il sindaco Clemente Mastella ha rilasciato questa mattina la seguente ...

Il 28 Giugno Solennità del Sacro Cuore di Gesù al Fatebenefratelli di Benevento

Il 28 Giugno Solennità del Sacro Cuore di Gesù al Fatebenefratelli di Benevento

  La Famiglia dell’Ospedale Sacro Cuore di Gesù – Fatebenefratelli di ...

Conferenza stampa di IoX Benevento sulle vicende dell’Azienda Ospedaliera San Pio di Benevento

Conferenza stampa di IoX Benevento sulle vicende dell'Azienda Ospedaliera San Pio di Benevento

L'Associazione Io x Benevento invita gli organi di informazione alla ...

Teatro Romano,domenica 23 Giugno Laboratorio Coreografico Cléopâtre.

Continua la collaborazione tra l'Area Archeologica del Teatro Romano di ...

Benevento Calcio. In poco più di 24 ore il Benevento si assicura Montipò ed Insigne

Nel segno della continuità inizia a muoversi la società giallorossa ...

Studenti UniFortunato. Tornati dal viaggio studio a Vienna con un bagaglio di grande valore.

10/10/2018
By

Si è concluso in questi giorni il viaggio studio a Vienna per una rappresentanza di 17 studenti dell’Università Giustino Fortunato, guidati dal Prof. Federico de Andreis nel suo ruolo di International Learnings Advisor.

Il viaggio studio nella capitale austriaca, durato dal 3 al 6 ottobre, ha permesso agli studenti di entrare in contatto con istituzioni come l’OSCE – The Organization for Security and Co-operation in Europe -, l’ONU, l’Istituto Italiano di Cultura e il FRA – European Union Agency for Fundamentals Rights.
A Vienna, inoltre, sono stati accolti presso l’Ambasciata d’Italia da S.E. l’Ambasciatore Sergio Barbanti.
Incontri che lasciano il segno per l’arricchimento culturale e formativo, grazie anche alle conferenze e ai seminari organizzati specificatamente per l’occasione, e che consentono agli studenti UniFortunato partecipanti di completare la formazione del percorso universitario trattando temi che, seppur oggetto dei loro programmi di studio, vengono approfonditi grazie alla possibilità di confrontarsi con esperti del settore e relatori dal calibro internazionale.

Di ritorno in Ateneo gli studenti hanno dichiarato entusiasti di aver vissuto un’esperienza di grande valore umano e di confronto che è andata ben oltre l’aspetto formativo e didattico:
“È stato per noi un privilegio poter partecipare al viaggio studio a Vienna.
Siamo grati all’Università Giustino Fortunato che ci ha dato l’opportunità di incontrare Istituzioni tanto autorevoli con le quali affrontare temi forti e importanti, come i diritti umani e la pace nel mondo, che hanno toccato in noi le corde sul senso di responsabilità e di consapevolezza sull’uguaglianza tra i popoli, possibile solo grazie all’istruzione, alla formazione, all’informazione e alla comunicazione”.

Il viaggio studio a Vienna, così come già avvenuto per i precedenti viaggi a Bruxelles ad Atene o a Bucarest, rientra nelle attività di internazionalizzazione dell’Ateneo telematico sannita. L’Ufficio Relazioni Internazionali dell’UniFortunato, infatti, organizza questi viaggi studio periodicamente con lo scopo di offrire ai propri studenti uno sguardo sul mondo, come opportunità per capire cosa fare una volta laureati e conoscere da vicino l’effettiva utilità delle istituzioni internazionali.
Il processo di internazionalizzazione delle carriere degli studenti è uno dei cardini fondamentali per lo sviluppo culturale, scientifico e tecnologico dell’Ateneo.
In linea con tale vocazione internazionalistica, la “Giustino Fortunato” incentiva le relazioni internazionali attraverso mobilità di studenti e docenti, tirocini, stage e periodi di formazione professionale all’estero, trasferimento di tecnologia, progetti di cooperazione, accordi bilaterali e contatti istituzionali.

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio