martedì 11 dicembre 2018 Benevento 4 Salernitana 0. Maggio, Impronta, Insigne e Asencio bastonano la Salernitana | infosannionews.it martedì 11 dicembre 2018
In evidenza

Benevento. Donna perde il controllo dell'auto e finisce in un fossato

E' successo nella tarda mattina in contrada Pantano. Attimi di paura ...

Facciamo un pacco alla camorra, dieci anni di impegno quotidiano

Anche quest'anno i prodotti enogastronomici realizzati sui beni confiscati alla ...

Terremoto. Leggera scossa nel Sannio con epicentro fuori Solopaca

Terremoto. Leggera scossa nel Sannio con epicentro fuori Solopaca

Alle 12,01 ora locale la terra ha avuto un piccolo ...

Il Presidente della Provincia incontra il Rettore dell'Università del Sannio

Antonio Di Maria, Presidente della Provincia di Benevento, ha ricevuto ...

Consorzio Agrario Benevento, la Fai Cisl al MISE a Roma.

Consorzio Agrario Benevento, la Fai Cisl al MISE a Roma.

Fai Cisl: "Lavoratori Preoccupati, Serve una Prospettiva di Rilancio". Il 10 ...

Dimensionamento scolastico, Mortaruolo: “Due nuovi indirizzi per la scuola sannita”

Dimensionamento scolastico, Mortaruolo: “Due nuovi indirizzi per la scuola sannita”

“Tra i nuovi indirizzi di studio che la Regione Campania ...

Benevento 4 Salernitana 0. Maggio, Impronta, Insigne e Asencio bastonano la Salernitana

21/09/2018
By

Un ottimo Benevento, che ha dimostrato sul campo una migliore quadratura, forza e geometrie, vince una partita senza storia contro la Salernitana.

Le formazioni in campo:

Benevento Calcio : Puggioni, Maggio, Letizia, Tello, Volta, Billong, Improta, Bandinelli, Coda, Viola, Ricci. A disposizione : Montipo, Gori, Sparandeo, Del Pinto, Antei, Di Chiara, Buonaiuto, Gyamfi, Insigne, Nocerino, Volpicelli, Asencio. All. Cristian Bucchi

U. S. Salernitana 1919 : Micai, Anderson, Djuric, Gigliotti, Di Tacchio, Casasola, Akpa Akpro, Schiavi, Castiglia, Perticone, Jallow. A disposizione : Vannucchi, Pucino, Vitale, Mantovani, Odjer, Di Gennaro, Vuletich, Palumbo, Bocalon, Migliorini, Anderson, Mazzarani. All. Colantuono Stefano

Arbitro : Sig. Pezzuto Ivano di Lecce

1° Asssistente : Sig. Lombardi Michele di Brescia

2° Assistente : Sig. Raspollini Edoardo di Livorno

IV° Ufficiale : Sig. Massimi Luca di Termoli

Spettatori 13,622 di cui 8.438 abbonati

Il calcio di inizio è dei salernitani in uno stadio che è già una bolgia. In campo le due squadre si affrontano a viso aperto consapevoli delle proprie forze e senza timore per l’avversario. D’altronde è un derby ed i derby si sa hanno sempre un sapore particolare. E’ comunque il Benevento ha mantenere di più l’iniziativa con i suoi uomini di maggior caratura. Primi veri pericoli al 16°.  Angolo per il Benevento battuto da Viola per Ricci che crossa al centro e due giallorossi finiscono a terra in area ma per l’arbitro è tutto regolare. Parte il contropiede salernitano ma rinviene Tello in area e fa carambolare la palla sull’avversario sfera che poi finisce fuori. Bella azione del Benevento al 18° con palla in area per Bandinelli che sbaglia lo stop e la difesa libera . Al 21° è Akpa Akpro a provarci con un colpo di testa debole che si spegne tra le braccia di Puggioni. Ancora Benevento in avanti al 21° con Viola che prova la botta da fuori su respinta della difesa ospite ma la palla sorvola la trasversale. Al 28° ruba palla sulla tre quarti Coda che da al centro per Improta che viene contratto in angolo. Dalla bandierina palla corta per Viola che mette al centro dove Maggio di testa insacca. Benevento 1 Salernitana 0 Risponde la Salernitana al 33° con un calcio d’angolo sulla cui parabola gli avanti granata provano ad impensierire Puggioni senza riuscirci. Al 35° ci prova Bandinelli ma il suo tiro cross e lungo mentre al 36° viene ammonito Akpa Akpro. Sugli sviluppi della punizione c’è da registrare una girata in area di Coda parata senza problemi da Micai. Al 38° ancora una incursione centrale di Viola che semina il panico, da palla a destra a Ricci che si accentra ma la sua battuta è alta. Un minuto dopo Coda-Bandinelli provano l’azione che ha fruttato il gol a Venezia ma la botta non è incisiva come quella in laguna e Micai para. Ancora Coda di testa al 40° ma il portiere ospite para ancora mentre subito dopo va a terra in area Improta su un intervento dubbio. Al 45° l’arbitro concede un minuto di recupero dopo del quale manda le squadre negli spogliatoi.

Si riparte con i medesimi uomini che hanno chiuso i primi 45 minuti di gioco. Al 2° minuto perde palla a centrocampo Ricci ed affonda il tackle colpendo l’avversario e viene ammonito. Al 5° scontro al limite dell’area tra Letizia ed Anderson con il granata che ha la peggio e viene sostituito da Pucino. All’8° gli ospiti reclamano un  rigore per un atterramento in area di Jallow ma per l’arbitro è tutto regolare. Più intraprendente la Salernitana nei primi 10 minuti della ripresa con il Benevento che sembra non riuscire ad uscire dalla propria metà campo ma i giallorossi sono una squadra sorniona. E infatti al 10 ° con Ricci vanno vicini al gol con un tiro da fuori che Micai si distende e devia in angolo. Al 13° è Improta che va a conquistarsi un corner dopo una azione avviata da uno stupendo controllo e tocco per il compagno di Coda a centrocampo. Al 15° secondo cambio nei granata, fuori Castiglia e dentro Di Gennaro. Al 21° ci prova Jellow dai 30 metri ma il tiro pur se a pelo d’erba è telefonato e Puggioni si tuffa e para. Primo cambio nel Benevento al 23° con Insigne che prende il posto di Ricci. Contropiede giallorosso al 24° che porta Coda, caparbio nel portare palla fin dentro l’area avversaria, a provare il tiro alla disperata in scivolata e per poco non infila la rete avversaria. Nell’azione si infortuna pure l’ariete giallorosso e viene sostituito da Asencio. Contropiede micidiale del Benevento al 29° con Viola che lancia i compagni ed Improta riceve l’ultimo passaggio entrando in area e battendo imparabilmente Micai. Benevento 2 Salernitana 0. Al 32° ultimo cambio negli ospiti , entra Vuletich ed esce Jallow. Vicinissimo al 3° gol il Benevento al 40° con una botta da fuori di Improta che si stampa sulla traversa e torna in campo dove prova la rovesciata Asencio e la palla sfiora la traversa e finisce fuori. Al 41° ultima sostituzione anche nel Benevento. Esce Bandinelli ed entra Del Pinto. Al 43° terzo gol della strega. Di forza prende palla a centrocampo Asencio che la da a Del Pinto. Lancio in corridoio del centrocampista giallorosso per Improta che mette al centro dove Insigne si fa trovare pronto e di testa infila in rete. Al  45° l’arbitro concede 5 minuti di recupero. In pieno recupero una bomba di Letizia dal limite viene alzata con la punta delle dita da Micai in angolo. C’è ancora tempo per una azione travolgente della strega con Asencio che davanti il portiere ospite infila il quarto pallone in rete. Finisce così un derby dominato dal Benevento dove  il risultato non è mai stato in discussione. Netta la prevalenza della squadra di casa sugli ospiti.

Tags:

             

Ca.Ri. srl

Italia Service Servizi Finanziari s.r.l.

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio