In evidenza
Comitato di Quartiere Centro Storico. Venerdì 28 Settembre assemblea degli iscritti

Comitato di Quartiere Centro Storico. Venerdì 28 Settembre assemblea degli iscritti

Il Comitato di Quartiere Centro Storico di Benevento ha indetto ...

Gemellaggio tra Foiano V.F. e la cittadina di Bethlehem in Pennsylvania

Gemellaggio tra Foiano V.F. e la cittadina di Bethlehem in Pennsylvania

Giovedì 27 settembre, il Sindaco di Foiano di val Fortore, ...

Voci dagli spogliatoi. I commenti di Colantuono e Bucchi

Malgrado Colantuono tenti una timida difesa d'ufficio è stata una ...

Telese Terme, spacciava droga ai minorenni.Arrestato un cittadino straniero.

Telese Terme, spacciava droga ai minorenni.Arrestato un cittadino straniero.

Un arresto per spaccio di sostanze stupefacenti e la segnalazione ...

Benevento: sventato dai Carabinieri un furto in uno studio commerciale.

I Carabinieri con la valida collaborazione di un cittadino sventano ...

Benevento 4 Salernitana 0. Maggio, Impronta, Insigne e Asencio bastonano la Salernitana

Un ottimo Benevento, che ha dimostrato sul campo una migliore ...

Samte, stamane incontro di approfondimento sulle morosità di alcuni Comuni a Palazzo Mosti.

14/09/2018
By

Secondo l’Avvocatura le vicende riguardanti la morosità sono ben diverse da quelle prospettate dalla società.

(foto di repertorio)

La questione della Samte, e in particolare quella della morosità di alcuni Comuni nel pagamento del costo di conferimento dei rifiuti allo Stir di Casalduni denunciata nelle scorse ore dai vertici della società, è stata al centro di un incontro di approfondimento tenutosi stamani a Palazzo Mosti tra il sindaco Clemente Mastella e il responsabile dell’Avvocatura dell’Ente, Vincenzo Catalano.
Nel corso dell’incontro l’avvocato Catalano ha evidenziato che le vicende sono ben diverse da quelle portate all’attenzione dell’opinione pubblica in queste ore e in particolare, relativamente alla morosità dei Comuni, ha altresì sottolineato che, in conseguenza di recenti accadimenti, le dichiarazioni non corrispondono alla realtà dei fatti.
Secondo quanto afferma Catalano, il Comune di Benevento, infatti, impugnò davanti al Tar Campania la delibera della Provincia n. 7 del 29/4/16 riguardante la rideterminazione della tariffa riferita all’anno 2016, che immotivatamente aumentava il costo a carico di tutti comuni da 120,00 euro a 175,00 euro a tonnellata, con conseguente aumento delle tariffe a carico dei cittadini.
Il Tar Campania, con sentenza n. 3313/2017, accolse il ricorso presentato dal Comune di Benevento e annullò la delibera in questione poiché ritenne assolutamente ingiustificato il motivo addotto dalla Provincia.

La Provincia avverso tale sentenza propose ricorso al Consiglio di Stato che, con la recente sentenza n. 4292/2018, ha dichiarato estinto il giudizio d’appello a seguito della presentazione, da parte del legale della Provincia, di formale dichiarazione di insussistenza di interesse alla decisione del giudizio. Il Consiglio di Stato nella suddetta sentenza ha anche rilevato come il Tar avesse evidenziato l’assenza di motivazione nell’aumento della tariffa. Conseguentemente la sentenza di annullamento della delibera in questione è passata in giudicato.

Pertanto, continua Catalano, avendo il Comune di Benevento provveduto ad applicare la nuova tariffa nelle more del giudizio in conseguenza dei minacciati ed attuati blocchi di conferimento presso lo Stir di Casalduni, allo stato attuale è l’Ente che risulta essere creditore nei confronti della Samte delle somme illegittimamente determinate e pagate, quantificate dall’Avvocatura in euro 202.606,95.

Tags: ,

             

Reliquie di San Donato a Pago Veiano

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio