In evidenza

Invito A Teatro Daniele Pecci in: L'amico ritrovato.

Secondo appuntamento per “Invito a Teatro”, la rassegna teatrale promossa ...

Premio Anassilaos-Pitagora di Samo 2018 a Massimo Squillante prorettore dell’Unisannio

Per l’attività scientifica nel campo dell’analisi e della modellazione di ...

'Il Senso delle Cose': uscito il nuovo singolo del cantautore sannita Snetsky.

'Il Senso delle Cose' (https://youtu.be/N3nR2az0OjM) è il nuovo singolo del ...

Si scaglia contro un barista, 22enne denunciato dalla Squadra Volanti.

Si è scagliato violentemente contro il dipendente di un bar ...

_______________________________________________________________________________________ _______________________________________________________________________________________

Di Tullio il Comandante dei Vigili del Fuoco saluta Benevento. Fiducioso del suo successore.

14/09/2018
By

Il comandante del dei Vigili del Fuoco di Benevento Di Tullio dopo quattro anni saluta il Sannio ed annuncia la new entry, il suo successore Maria D’Agostino,  che si insedierà domani.

Michele Di Tullio il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco oggi ha salutato la città,  dopo quattro anni di dirigenza ed il prossimo 18 settembre sarà al comando di Sassari in Sardegna.

Il “past” comandante ha tracciato un bilancio di questa sua esperienza sannita, a partire dall’evento più drammatico, l’alluvione dell’Ottobre del 2015 quando i suoi uomini si sono distinti per capacità e prontezza, fino a giungere all’ultimo intervento di notevole spessore di meno di un mese fa, l’incendio allo Stir di Casalduni, passando per gli incendi boschivi estivi, in graduale diminuizione, e per  quelli delle automobili, in preoccupante aumento.

Una conferenza a tutto tondo dove si sono ricordate pure le innumerevoli esercitazioni sul fiume e sulle pale eoliche ma anche il miglioramento delle strutture con incremento su Montesarchio e San Marco dei Cavoti, incremento che nei prossimi giorni interesserà anche l’organico con l’arrivo di ulteriori 10 unità.

Ritornando allo Stir di Casalduni, il Comando Provinciale monitorizza la situazione con 5 uomini sia di giorno che di notte ma se non ricomincia a funzionare il termovalorizzatore di Acerra aumentano i tempi di smaltimento delle ecoballe con costi di circa 3000 euro al giorno a carico della Samte.

Sul suo successore poi : “E’ beneventana  e saprà fare molto bene”

 

 

 

 

Tags:

             

Italia Service Servizi Finanziari s.r.l.

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio