In evidenza

Cambio in panchina per la Icaro Accademia: torna Vittorio Ruscello.

Vittorio Ruscello, già allenatore della prima squadra negli ultimi nove ...

“A Telese Terme arriva la fibra ottica ultraveloce dopo gli interventi fatti da Telecom”!

A Telese Terme arriva la fibra ottica ultraveloce dopo gli interventi fatti da Telecom!

Entro la fine del mese di novembre saranno attive utenze ...

Presso il Seminario Arcivescovile il 16 Novembre l'inaugurazione dell'Anno Accademico 2018/19.

Venerdì 16 novembre alle ore 17 presso il seminario arcivescovile ...

BLACK FRIDAY 3 milioni di italiani pronti all'acquisto

Quest’anno il Black Friday, la giornata in cui tanti negozi online ...

Regolamento servizi cimiteriali. Il Gruppo Consiliare ‘’Siamo San Lorenzo”interroga il sindaco di San Lorenzo Maggiore.

Regolamento servizi cimiteriali. Il Gruppo Consiliare ‘’Siamo San Lorenzointerroga il sindaco di San Lorenzo Maggiore.

Il gruppo consiliare di minoranza ‘’Siamo San Lorenzo’’: "abbiamo interrogato ...

Tutto Facile per la Contrader Volare Benevento, che centra il secondo successo consecutivo vincendo ad Avellino.

Seconda vittoria consecutiva per la Contrader Volare Benevento nel campionato ...

_______________________________________________________________________________________ _______________________________________________________________________________________

RC Auto a Benevento le tariffe più basse della Campania secondo le analisi di Facile.it

14/09/2018
By

RC auto: in Campania prezzi in aumento del 4,68%. Assicurare un’auto in regione costa mediamente 1.036,20 euro, quasi il 78% in più rispetto alla media italiana.

Negli ultimi dodici mesi i prezzi dell’RC auto sono aumentati in Campania e, secondo Facile.it, ad agosto 2018 per assicurare un’auto nella regione servivano, in media, 1.036,20 euro, vale a dire il 4,68% in più di rispetto ad un anno fa.

Il dato, di per sé poco incoraggiante, diventa ancor più importante se si considera che, nello stesso periodo, il premio medio RC auto a livello nazionale è aumentato dello 0,9%. Si accentua così ulteriormente il gap tra i costi che devono affrontare gli automobilisti campani e quelli delle altre regioni; assicurare un’auto in Campania significa spendere quasi il 78% in più rispetto alla media del Paese.

Magra consolazione per gli automobilisti campani, si legge nell’Osservatorio di Facile.it realizzato su un campione di oltre 495.000 preventivi effettuati da agosto 2017 ad agosto 2018 e i cui risultati per la Campania sono disponibili a questo link: https://www.facile.it/assicurazioni/osservatorio/rc-auto-campania.html, è che almeno negli ultimi sei mesi le tariffe hanno ripreso a scendere con un calo dell’1,81% rispetto a febbraio 2018.

Analizzando i dati su base provinciale emerge un quadro variegato e l’immagine di una regione a “due velocità”. Da un lato le province di Caserta e Napoli che non solo mantengono le tariffe RC auto più alte d’Italia, ma nel corso degli ultimi 12 mesi sono le uniche in regione ad aver registrato aumenti; rispettivamente +10,68% e +5,09%. Dall’altro le restanti province campane, dove, invece, i premi medi RC auto sono diminuiti; guida Benevento, con un calo delle tariffe pari all’11,53%, seguita da Avellino, che ha raggiunto un buonissimo -6,01% e Salerno, che ha visto una diminuzione dello 0,91%.

Analizzando i dati in termini di costi assoluti, Caserta si conferma la maglia nera della Penisola, con un premio medio che, ad agosto 2018, era pari a 1.179,20 euro, vale a dire più del doppio rispetto alla media italiana, mentre a Napoli, seconda città più costosa del Paese in termini assicurativi, ad agosto, per assicurare un’auto servivano, in media, 1.093,54 euro, ovvero l’88% in più rispetto a quanto pagato mediamente a livello nazionale.

Costi relativamente più contenuti nelle province di Salerno, dove ad agosto l’RC auto media era pari a 785,95 euro, il 35% in più rispetto a alla media italiana e di Avellino, dove il premio medio, pari a 761,38 euro, era circa il 30% più alto del valore nazionale.

Vera e propria mosca bianca, invece, è Benevento; la provincia, con un premio medio pari a 621,69 euro, vale a dire “solo” il 6,7% in più rispetto al valore nazionale, ad agosto risultava essere l’area della Campania con le tariffe più basse.

L’Osservatorio di Facile.it ha voluto poi approfondire le scelte dei campani in tema di garanzie accessorie. Il primo dato interessante è quello relativo all’assistenza stradale, copertura che, nella regione, viene inserita addirittura nell’85% dei preventivi mentre a livello nazionale sono solo 4 su 10 gli automobili che manifestano questa preferenza.

Altra peculiarità campana è quella relativa alla garanzia furto incendio che, se a livello nazionale è inserita nel 12,05% dei preventivi, nella regione viene richiesta solo dal 2,26% degli automobilisti; un valore estremamente basso su cui gravano, senza dubbio, i costi spesso esorbitanti necessari per acquistare tale copertura.

Tags: ,

             

Italia Service Servizi Finanziari s.r.l.

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio