martedì 16 Aprile 2024 Stamani una riunione a Palazzo Mosti per fare un aggiornamento su Piano Borea | infosannionews.it martedì 16 Aprile 2024
In evidenza

Siamo Forchia, ecco Agostino Verlezza 

Continua la cavalcata di “Siamo Forchia”, gruppo facente capo al ...

San Giorgio del Sannio, Gerardo Campana aderisce a Forza Italia

Gerardo Campana è il volto dell'imprenditoria dinamica e dello spirito ...

Filosofia e danza “ il Linguaggio della danza è: espressione, sensazione, emozione”

Giovedi 18 Aprile 2024 alle ore 18,30 presso il Teatro ...

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia di sabato ...

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della “Sant’Angelo a Sasso”

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della Sant'Angelo a Sasso

Benevento - "Ci duole ritornare sempre sullo stesso punto, ma ...

Stampa articolo Stampa articolo

Stamani una riunione a Palazzo Mosti per fare un aggiornamento su Piano Borea

10/09/2018
By

Avviata la procedura di travaso del percolato e di apposizione dei teli sugli invasi

Convocata dal sindaco Clemente Mastella, si è tenuta stamani a Palazzo Mosti una riunione per fare un aggiornamento sui provvedimenti adottati, e in corso adozione, a seguito delle risultanze delle analisi effettuate sui campioni della caratterizzazione prelevati in contraddittorio con l’Arpac presso l’ex discarica di Piano Borea.
Discarica che, com’è noto, fu chiusa ai conferimenti il 31 marzo 2001 e successivamente posta sotto sequestro da parte della magistratura.
Nel corso dell’incontro i funzionari del Settore Ambiente hanno informato i partecipanti che, preso atto dei risultati delle analisi e in attesa della relativa validazione da parte dell’Arpac, hanno comunque avviato la procedura di travaso del percolato e di apposizione dei teli sui due invasi al fine di evitare eventuali infiltrazioni d’acqua.
Il procedimento si concluderà, previo il rilascio delle relative autorizzazioni da parte degli organi competenti, con la bonifica definitiva del sito e la sua restituzione all’esercizio ordinario.

Tags: ,