In evidenza
Montesarchio. Carabinieri eseguono controllo straordinario del territorio

Montesarchio. Carabinieri eseguono controllo straordinario del territorio

Vasta e diversificata operazione di perlustrazione e controllo del territorio ...

Piano Lavoro, Mortaruolo: “Sto programmando un incontro con i Sindaci sanniti”

“Nei prossimi giorni organizzerò un incontro con tutti i sindaci ...

Giovedì 18 ottobre si è riunito il Coordinamento Cittadino del Partito Democratico.

Giovedì 18 ottobre si è riunito il Coordinamento Cittadino del Partito Democratico.

All'ordine del giorno, l'organizzazione dei lavori in vista della stagione ...

Benevento. Il 26 Ottobre si inaugura il nuovo allestimento del restaurato Obelisco di Iside

Benevento. Il 26 Ottobre si inaugura il nuovo allestimento del restaurato Obelisco di Iside

L'inaugurazione al Museo del Sannio. Il 26 Ottobre 2018 alle ore ...

Ugo Dell’Unto riconfermato alla presidenza di AISM Benevento

Ugo Dell’Unto è stato riconfermato Presidente dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla(AISM) ...

Ferragosto. Consigli per combattere il caldo

12/08/2018
By

Come idratarsi e come alimentarsi in questo periodo estremamente caldo.

L’estate si sa è sinonimo di vacanze ma è anche il periodo dell’anno in cui, più dell’inverno, il nostro fisico è messo a dura prova. Il caldo torrido poi del famoso “solleone” ossia di ferragosto manda in crisi tante persone. Qualche piccolo accorgimento, insieme al consiglio di evitare di esporsi nelle ore più calde, non risolve il problema ma magari può aiutare a sopportarlo meglio.

E quindi bisogna ricordarsi di bere molto, almeno due litri di acqua al giorno, equivalenti grosso modo ad otto bicchieri, chiaramente acqua non gelata ma quanto più simile alla temperatura corporea. Questo perchè si suda molto e si perdono minerali, ragione per cui, indipendentemente dallo stimolo della sete, è particolarmente importante bere molto. I più piccoli è preferibile che consumino bevande con zuccheri aggiunti nel mentre gli adulti è opportuno che riduchino drasticamente il consumo di bevande alcoliche, vino e birra, evitando completamente quelle ad alto contenuto di alcol.

Per l’alimentazione occorrerebbe rispettare rigorosamente il numero e gli orari dei pasti. La colazione deve essere privilegiata perchè è il pasto più importante che di solito arriva dopo il periodo di digiuno più lungo delle intere 24 ore  quindi è il carburante per l’avvio e per l’intera giornata. Durante il giorno bisognerebbe incrementare il consumo di frutta e verdura e di cibi freschi come lo yogurt, preferibilmente magro. Il pranzo è bene ricordarlo deve essere leggero e fresco nel mentre la cena può essere più sfiziosa.

Se poi vogliamo fare un pensierino anche alla salute della nostra della nostra pelle, è bene ricordarsi che è importante assumere abbondanti quantità di vitamina A, che protegge e rigenera la pelle, e di vitamina E, potente antiossidante naturale capace di ritardare il processo di invecchiamento e di disidratazione cellulare. Anche la vitamina C gioca un ruolo importante perché migliora la circolazione cutanea e aiuta a ricostruire il collagene, proteina che mantiene la pelle tonica ed elastica.

Tags:

             

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio