sabato 24 agosto 2019 Pago Veiano: Il primo cittadino per garantire la sicurezza alla popolazione e ai turisti pone un freno per tutto il mese di agosto 2018 | infosannionews.it sabato 24 agosto 2019
In evidenza

Benevento, pista ciclopedonale. Podisti e ciclisti segnalano la totale assenza di fontane

La  pista ciclopedonale “Paesaggi Sanniti” in località Pantano di Benevento, ...

Pietrelcina. La scomparsa di Carmine Montella: la vicinanza dell’intero paese

Pietrelcina. La scomparsa di Carmine Montella: la vicinanza dell'intero paese

L'illustre studioso e scrittore lascia un vuoto incolmabile nella comunità ...

Pesco Sannita. Strada di collegamento centro urbano e i comuni di Pietrelcina e Benevento: pronti circa 2 milioni di euro

Pesco Sannita. Strada di collegamento centro urbano e i comuni di Pietrelcina e Benevento: pronti circa 2 milioni di euro

Una cifra considerevole ottenuta dall'amministrazione comunale che premia l'operato del ...

Angela Russo (Mderati). Dopo apertura Ponte Tibaldi, necessarie azioni per maggiore sicurezza Via Piccinatoa

  Il traffico intenso ha causato numerosi incidenti. Con riapertura delle ...

San Giorgio La Molara. Domenica 1° Settembre, II Festa della Transumanza

Domenica primo settembre si terrà la II Festa della Transumanza. ...

Permesso speciale per la sosta dei portatori di handicap

Permesso speciale per la sosta dei portatori di handicap

Il comune di Benevento comunica che, in occasione della 40^ ...

Pago Veiano: Il primo cittadino per garantire la sicurezza alla popolazione e ai turisti pone un freno per tutto il mese di agosto 2018

07/08/2018
By

Manifestazioni estive: al via il divieto di vendita in contenitori di vetro o lattine di alcolici, superalcolici e altre bevande. De Ieso: “I titolari di pubblici esercizi devono collaborare per evitare fenomeni di abbandono e relativi incidenti con lesioni alle persone”

di Lino Santillo

In occasione dei festeggiamenti in onore del santo patrono(5-6-7 e 8 agosto) come pure per l’arrivo delle reliquie di San Donato d’Arezzo (12 e 13 agosto) e per tutte le manifestazioni estive il sindaco Mauro De Ieso ha firmato una serie di ordinanze. Tra queste, il divieto di vendita in contenitori di vetro o lattine, anche per asporto, di acolici, superalcolici e altre bevande. Come pure, una regolamentazione del traffico veicolare in particolare nei giorni di festa. Per quanto attiene il divieto di vendita in contenitori di vetro e lattine il sindaco Mauro De Ieso dichiara : “in particolare in questo periodo estivo e quindi per l’intero mese di agosto, i pubblici esercizi nelle ore serali e notturne effettuano la vendita per asporto di alcolici e altre bevande in bottiglie di vetro e latine. Infatti, tali bevande vengono consumate dagli acquirenti lungo i marciapiedi, le vie e le piazze, contribuendo ad alimentare problemi di ordine pubblico, fenomeni di degrado urbano, disturbo della quiete pubblica, danneggiamenti ed imbrattamenti nonché incidenti con lesione alle persone. Ovviamente, – rimarca il primo cittadino – tali modalità di consumo generano il fenomeno dell’abbandono a terra dei contenitori di vetro o di lattine di bevande, sia integri che pericolosamente frantumati, e che ciò costituisce non solo fonte di pericolo per le persone che abitano o transitano in quelle aree, ma contribuisce anche a ingenerare una sensazione di degrado urbano. Ecco allora, la necessità ma anche l’urgenza di limitare e arginare tali fenomeni di degrado, di disturbo alla tranquillità ed al riposo dei residenti di alcune zone conseguenti all’abuso di bevande alcoliche e superalcoliche soprattutto nelle giornate di fine settimana ed in occasione di particolari eventi, nello specifico spettacoli e manifestazioni all’aperto. Naturalmente, occorre tanta civiltà e buon senso da parte di tutti i cittadini ma anche da parte delle persone che arrivano nella nostra cittadina nel corso delle serate di agosto. Per cui, gli stessi titolari di esercizi pubblici devono collaborare e nello stesso tempo seguire le disposizioni dell’ordinanza comunale, nello specifico l’obbligo di somministrare le bevande da asporto esclusivamente in contenitori monouso. Alla luce di tali disposizioni occorre eseguire l’ordinanza, infatti sono previste sanzioni pecuniarie ai sensi dell’articolo 7 bis del decreto legislativo 267 del 2000. Stesso discorso anche per la regolamentazione del traffico veicolare nei giorni dedicati ai festeggiamenti del santo patrono”. Per quanto riguarda invece le disposizioni inerenti la regolamentazione del traffico lo stesso primo cittadino precisa: “nel corso delle diverse manifestazioni nel nostro paese si prevede una notevole affluenza di persone. Per cui, voi sono seri motivi di ordine e sicurezza pubblica. Ecco allora, l’esigenza di adottare tutti quei provvedimenti atti ad assicurare un perfetto svolgimento delle manifestazioni e salvaguardare la pubblica e privata incolumità. Nello specifico, sono interessate varie arteria comunali dalle 7 alle 14; come pure dalle 19 alle 24 nei diversi giorni di grande afflusso di cittadini”.

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio