lunedì 27 gennaio 2020 M5S: “A Benevento l’Acqua sia per Statuto un Bene Comune” | infosannionews.it lunedì 27 gennaio 2020
In evidenza
Tutto pronto per l’arrivo di Mattarella in città. Domani nessuna interruzione didattica.

Tutto pronto per l'arrivo di Mattarella in città. Domani nessuna interruzione didattica.

Tutto pronto per domani giorno della visita del Capo dello ...

L'Accademia Olimpica di Scherma Antonio Furno nelle prime 32 del circuito di Coppa del Mondo femminile

Nuovo risultato di prestigio per Francesca Boscarelli, la campionessa e ...

Alla Rocca convegno Posti Liberi dopo la cacciata dei Docenti Ebrei dall'Università Italiana

In occasione della ricorrenza del “Giorno della Memoria”, con il ...

Delia Delli Carri :”errare è umano, ma c’è il ravvedimento”

Delia Delli Carri :errare è umano, ma c'è il ravvedimento

"Mi sono detta all’inizio, errare è umano, ma c’è il ...

M5S: “A Benevento l’Acqua sia per Statuto un Bene Comune”

19/07/2018
By

In Commissione Affari Istituzionali, – fanno sapere le Consigliere del M5S al Comune di Benevento Marianna Farese Anna Maria Mollica – il Presidente Zanone ha comunicato ai presenti la richiesta pervenuta dal Comitato Sannio ABC di istituire un tavolo di confronto sulla importanza di riconoscere l’Acqua quale bene comune pubblico fondamentale per l’umanità, proposta alla quale sia il Presidente Zanone che il Presidente De Minico si sono mostrati favorevoli. Tale disponibilità non può che accogliere il nostro favore, l’Acqua Pubblica, infatti, è una delle cinque stelle del M5S e rappresenta una delle sue grandi battaglie storiche. Questo obiettivo è presente al punto 2) del contratto di governo, in cui si specifica che “è necessario investire sul servizio idrico integrato di natura pubblica, applicando la volontà popolare di 26 milioni di Italiani espressa nel referendum del 2011″. Si prevede pertanto la “ristrutturazione della rete idrica”, definita “la più grande opera utile”, bonificando le tubazioni in amianto e piombo e portando “le perdite al minimo”
E va anche stabilito con trasparenza come declinare in pratica il principio dell’Onu che definisce l’acqua un “diritto umano universale e fondamentale”.
Il MoVimento 5 Stelle di Benevento è fermamente ispirato alla concreta attuazione di questo principio anche nella nostra città.
Per tale motivo, nel corso della seduta della Commissione Affari Istituzionali, la Consigliera del MoVimento 5 Stelle Marianna Farese ha proposto di valutare un’integrazione all’art. 4 dello Statuto Comunale, inserendo il seguente periodo:
“Il Comune riconosce l’acqua come bene comune pubblico e patrimonio dell’umanità e di tutte le specie viventi e che l’accesso all’acqua potabile è un diritto umano fondamentale non assoggettabile a norme di mercato; riconosce, altresì che la proprietà e la gestione del servizio idrico devono essere pubbliche e improntate a criteri di equità, solidarietà (anche in rapporto alle generazioni future) e rispetto degli equilibri ecologici”.
Ci auguriamo pertanto che la disponibilità mostrata sia il punto di partenza per avviare un percorso Istituzionale e partecipato affinché tale fondamentale principio sia inserito nello Statuto della Città di Benevento.

Tags: ,

             

Il Campionato del Benevento Calcio

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Atelier Pantheon

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio