In evidenza
Del Basso De Caro : “Ennesima deformazione della realtà compiuta da Salvini”

Del Basso De Caro : Ennesima deformazione della realtà compiuta da Salvini

"Il vice premier Salvini, in questi giorni, in uno dei ...

Al via Una estate Gavota a S.Marco promossa dalla società SannioFortorEuropa

Quattro libri in serie e incontri culturali nel Fortore. Così ...

10° Edizione Torneo di Tennis “Città di Morcone”. Al via le iscrizioni.

Dopo il successo della IV edizione del Memorial “Aurora Marino, ...

“Pellicole nel Cassetto”. Quest’anno “Benevento Città Spettacolo” riapre al cinema.

Pellicole nel Cassetto. Quest’anno “Benevento Città Spettacolo” riapre al cinema.

Pellicole prodotte e mai viste saranno proiettate al “San Marco”, ...

Romanzo estivo: Mastella, i serpenti e i coniglietti.

Romanzo estivo: Mastella, i serpenti e i coniglietti.

Seconda parte, la superficie dell'ex conigliera/palestra utilizzata per accogliere migranti ...

Riprisitnana la strada provinciale tra Pago Veiano e San Giorgio La Molara

14/07/2018
By

Stamani, a cura del Settore Infrastrutture della Provincia di Benevento, sono stati ultimati i lavori per il ripristino della Strada provinciale che da Pago Veiano conduce a San Giorgio la Molara, nei giorni scorsi investita da un ampio fronte di frana lungo circa 30 metri.


Il Sindaco di Pago Veiano, Mauro De Ieso, ha commentato con questa dichiarazione l’avvenuto ripristino della circolazione stradale: “Illustrando le gravissime criticità nella circolazione stradale nel comprensorio tra Pietrelcina e il Ponte Calise sul fiume Tammaro, avevamo sollecitato la Provincia ad intervenire. Chiedevamo di garantire condizioni di sicurezza e percorribilità per un’arteria che è molto importante per i cittadini di Pago Veiano, di San Giorgio la Molara e degli altri Comuni confinanti, tra i quali la stessa Pietrelcina, peraltro in un periodo dell’anno che vede il ritorno a casa dall’estero o dal Nord Italia di molti concittadini emigrati, lo svolgimento di numerose Feste patronali ed altre iniziative finalizzate alla riscoperta dei nostri piccoli borghi. Ringrazio, dunque, a nome personale e dell’Amministrazione Comunale di Pago Veiano, il Presidente Claudio Ricci e i tecnici della Provincia per la sensibilità dimostrata e per aver voluto creare le condizioni, pur in un contesto di acuta difficoltà gestionale del patrimonio viario provinciale, per superare i problemi di comunicazione. Sono ben consapevole del fatto che oggi la Provincia non ha realizzato un’opera ciclopica, ma credo che in un’epoca contrassegnata dal disfattismo e dalla polemica perenne vada riconosciuto a Cesare quello che è di Cesare. E cioé che la Provincia ha saputo rispondere positivamente alle istanze di mobilità delle nostre comunità, ripristinando anche un asse di supporto per il turismo religioso diretto verso i Luoghi di San Pio da Pietrelcina. Ora, però, occorre guardare avanti. Noi siamo impegnati in un grande progetto di sinergia istituzionale che vuole rendere concreto il principio di sussidiarietà: nei prossimi giorni presenteremo alla Rocca dei Rettori insieme al Sindaco di Pietrelcina, Domenico Masone, il progetto formalmente avviato lo scorso 24 maggio con un Protocollo d’intesa con la Provincia per intercettare le risorse finanziarie regionali per realizzare una bretella collegante la Strada provinciale n. 58 dall’incrocio con la Statale 212 fino al bivio di Pago Veiano in località Calise al ponte sul fiume Tammaro per una lunghezza di circa 11 chilometri. Questa strada, utilissima per i cittadini di Pago Veiano e Pietrelcina, procurerà anche altri vantaggi per l’economia locale: infatti, intercettando anche la viabilità che la stessa Provincia sta per realizzare grazie ad altri Protocolli d’intesa con i Comuni di San Giorgio la Molara ed altri, consentirà l’accesso da e per il comprensorio montano del Fortore dall’area di Ponte Valentino nei pressi dell’abitato di Benevento. Insomma realizzeremo un Grande Anello stradale a nord est di Benevento che consentirà un accesso più veloce e meno disagevole a numerosi Centri del Sannio ed allo stesso comprensorio fortorino”.

Tags:

             

Reliquie di San Donato a Pago Veiano

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio