In evidenza
Gesesa: Interruzione idrica notturna a San Giorgio la Molara da giovedì 18 Ottobre.

Gesesa: Interruzione idrica notturna a San Giorgio la Molara da giovedì 18 Ottobre.

GESESA comunica che, a causa di un abbassamento fisiologico delle ...

Assemblea dell’Asia. Madaro: “Prosegue l’operazione di ristrutturazione aziendale”

Assemblea dell'Asia. Madaro: Prosegue l’operazione di ristrutturazione aziendale

“Si è tenuta oggi l’assemblea dell’Asia Benevento S.p.A., nella quale ...

Città Europea del Vino 2019, Mortaruolo: “Lavoro importante dei Comuni e della Regione Campania

Mortaruolo: “Lavoro importante dei Comuni e della Regione Campania ispirati ...

Manutenzione Predittiva e Digital Innovation Hub. Il 18 ottobre in Confindustria Benevento

Si terrà il prossimo 18 ottobre in Confindustria Benevento con ...

Linea verde Accademia con Iannelli, Guerriero e Ricciardi

E' un'Accademia concentrata sul presente ma che guarda anche al ...

Presso la Sala “Gianni Vergineo” al Museo del Sannio: Il Pentagramma della Memoria - Suoni di… Versi

L'iniziativa si inserisce in un cartellone a livello nazionale commemorativo ...

Attacchi violenti e volgari alla Samte.L’amministratore Fabio Solano replica alla Dott.ssa Alessia Accettola.

14/06/2018
By

Ecco quanto scrive il Dott.Fabio Solano Amministratore Unico della SAMTE srl, Società partecipata della Provincia di Benevento.

«Nella mia qualità di amministratore della SAMTE cerco di evitare di inserirmi nei dibattiti locali tra opposizione e maggioranza in materia di rifiuti, ma quando leggo di attacchi violenti e volgari all’indirizzo della SAMTE srl ho il dovere di tutelare l’immagine aziendale”.

Ho letto le disinvolte dichiarazione, gravi e fuorvianti, nei confronti dell’operato della SAMTE srl da parte dell’assessore Dott.ssa Alessia Accettola del comune di San Giorgio del Sannio divulgate a mezzo comunicato stampa del 14.06.2018. Tralasciando le questioni di merito (relative alla Samte) su cui replicherò, il problema è che l’unico effetto concreto delle parole della dott.ssa Accettola è quello di sottrarre tempo prezioso al mio lavoro di amministratore, in una fase così delicata per la vita della Samte, per impiegarlo a scrivere il presente comunciato.

L’Assessore Accettola dichiara espressamente di “scellerata manovra di recupero..” da parte della Samte avallata dalla Provincia di Benevento dimenticando che la tariffa applicata negli anni dalla Samte srl ha superato il giudizio del massimo organo della Giustizia Amministrativa. Forse l’unico errrore della Samte è di non aver richiesto, relativamente alla tariffa, preliminarmente all’applicazione, il parere preventivo della Dott.ssa Accettola. Assicuro che rimedieremo in futuro. Al riguardo voglio affermare con la massima chiarezza che la Samte si riserva di adire l’Autorità Giudiziaria competente relativamente a tali gravi affermazioni lesive dell’immagine dell’azienda che rappresento. In tal modo sarà consentito alla Dott..ssa Accettola di chiarire in quella sede, non avendolo fatto nel comunicato stampa, le ragioni per cui l’operato della Samte e della Provincia è da considerare “scellerato”.

Nel merito delle cause della crisi di liquidità della Samte srl ho più volte avuto modo di chiarire che l’unica causa è da ricercare nella cronica morosità dei comuni della Provincia di Benevento: di tanto è stata data massima informazione anche alla Prefettura di Benevento con periodicità. Il comune di San Giorgio del Sannio non è immune da tale ritardo nei pagamenti: anzi approfitto per invitare la Dott.ssa Accettola, nella qualità di assessore, di verificare le cause per cui alla data odierna la Sua Amministrazione risulta inadempiente nei pagamenti a Samte srl per tutto il 2018, mentre Samte ha continuato ad assicurare al comune i suoi servizi. Tale verifica, oltre ad essere utile e preziosa, costituirebbe un concreto modo di occuparsi del rapporto tra la Samte e comune di San Giorgio del Sannio

E’ singolare che l’assessore di un comune, per evidenziare l’illegittimità della Samte, parli dell’operato di altri comuni e nulla dica di quello che amministra relativamente all’impugnativa delle delibere della Provincia di Benevento in materia di tariffa Samte che considera “scellerate”, evidentemente.

Sarebbe opportuno e utile per la nostra comunità in una materia così delicata evitare dichiarazioni prive di argomentazioni meritevoli di considerazione che possono favorire allarmismi e disagi nella gestione del ciclo dei rifiuti.

Voglio ribadire qui il massimo e dovuto rispetto istituzionale nei confronti dei Sindaci della Provincia di Benevento, per l’opera che quotidianamente svolgono nell’interesse delle loro comunità nonostante le forti difficoltà legate ai tagli di bilancio. Rinnovo a tutti i Sindaci l’invito a rivolgersi agli uffici della Samte per ogni questione che ritengono opportuno approfondire. La complessità della materia e la delicata fase di transizione verso l’ATO rifiuti rendono ineludibile la massima vicinanza tra la Samte e i singoli comuni al fine di garantire il miglior livello di soddisfacimento della nostra comunità provinciale.

L’AMMINISTRATORE UNICO Dott. Fabio Solano»

Tags: , ,

             

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio