In evidenza

Alternanza Scuola Lavoro. La Gesesa organizza per il secondo anno con l'Istituto il pogetto

Si tratta nel particolare di possibilità di apprendimento con tutor ...

Pietrelcina. Centro giovanile: una struttura in cemento armato abbandonata.

L’imponente edificio fa bella mostra di sé mai completato, tra ...

Codice della strada. Scatta l'Obbligo delle Gomme invernali.

Il periodo va  dal 15 novembre  fino al 15 aprile ...

Rummo Bilancio 2017. Il M5S attacca l’Azienda Ospedaliera San Pio: “Non c’è nulla da festeggiare”

Rummo Bilancio 2017. Il M5S attacca l'Azienda Ospedaliera San Pio: Non c’è nulla da festeggiare

“C’è da rimanere sorpresi nel leggere il comunicato stampa dell’Azienda ...

A Roma la presentazione del volume sull’Heritage Marketing firmato Unisannio

Il 21 novembre alle ore 15.30 presso la sede del ...

sdr

Si è riunito stamani il gruppo di lavoro dei sindaci sulla sanità

Chiesto un incontro con il governatore De Luca per l’avvio ...

_______________________________________________________________________________________ _______________________________________________________________________________________

Amministrative,Pasquino: “Scajola e altri ex vincono su incompetenza nuovisti”.

12/06/2018
By

“La capacità di saper organizzare le persone, il fare politica nel territorio e l’esperienza sono qualità che possono creare consenso elettorale anche in tempi di ‘nuovismo’.”

Gianfranco Pasquino

E’ la convinzione che esprime il politologo Gianfranco Pasquino, interpellato sul successo colto alle ultime amministrative da candidati che hanno una lunga storia politica alle spalle, come ad esempio Claudio Scajola, che potrebbe essere il nuovo sindaco di Imperia, dopo il ballottaggio del 24 giugno.

“Le capacità che hanno messo in campo personaggi come Claudio Scajola o Clemente Mastella – spiega all’AdnKronos Pasquino – sono decisamente maggiori rispetto a quelle che hanno messo in campo i nuovi arrivati, che sono decisamente incompetenti”. Per Pasquino “tutti sanno come la pensano politici come Scajola e Mastella, che hanno già fatto politica per 30-35 anni, avendo rapporti con le persone, ricoprendo cariche importanti, come ministeri, dall’Interno alla Giustizia”. “I cosidetti nuovisti – conclude il politologo e professore emerito dell’Università di Bologna – non hanno ancora imparato nulla e non hanno neanche l’intenzione di farlo, credono di ‘essere nati imparati’, ma in realtà per fare politiche non bastano le etichette, come quella dei M5S, della Lega o delle liste civiche”.

Roma, 12 giu. (AdnKronos) –

Tags:

             

Italia Service Servizi Finanziari s.r.l.

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio