lunedì 21 gennaio 2019 Il portavoce Maglione(M5S) ha incontrato il Comitato di Pontelandolfo contro l’eolico | infosannionews.it lunedì 21 gennaio 2019
In evidenza
‘Città Europea del Vino’: a Napoli il 16 Febbraio la cerimonia d’inaugurazione.

‘Città Europea del Vino’: a Napoli il 16 Febbraio la cerimonia d’inaugurazione.

Sabato 16 febbraio partirà ufficialmente da Napoli l’avventura di ‘Sannio ...

Sicurezza in Valle Telesina.Il sindaco Pasquale Carofano incontra le Forze dell’Ordine.

Sicurezza in Valle Telesina.Il sindaco Pasquale Carofano incontra le Forze dell'Ordine.

"Poco fa ho invitato il Questore di Benevento, il Comandante ...

“Città Spettacolo Teatro 2019”. Il 23 Gennaio la presentazione della rassegna.

Città Spettacolo Teatro 2019. Il 23 Gennaio la presentazione della rassegna.

Mercoledì 23 gennaio alle ore 11:30, presso la Sala Conferenze ...

Il 23 Gennaio incontro all'Unifortunato su Libera Iniziativa Economica e Autoimprenditorialità

I casi di studio “Capatoast” e “Mister Lasagna” presentati agli ...

Sostanze tossiche nei vestiti prodotti in Cina e venduti in Europa. Pedicini (M5s) interroga la Commissione europea

Tessuti tossici dalla Cina al mercato italiano. L’inchiesta della trasmissione ...

PD Candidature per la segreteria regionale e nazionale: Preferiti Martina - De Caro

Congresso Pd, nel capoluogo sannita, preferiti Martina-De Caro. Si è svolto ...

Il portavoce Maglione(M5S) ha incontrato il Comitato di Pontelandolfo contro l’eolico

12/06/2018
By

Il portavoce Pasquale Maglione, in rappresentanza della deputazione sannita del Movimento 5 Stelle, ha incontrato, ieri, il Comitato di Pontelandolfo contro l’eolico selvaggio.

Al cospetto di un folto gruppo di rappresentanti dei cittadini è stata esaminata la allarmante situazione di pericolo e di diffusi danni alla salute che il proliferare incontrollato di parchi eolici sta determinando nell’area della valle del Tammaro. In relazione alla realizzazione di 6 torri eoliche nel territorio di Pontelandolfo sembrerebbero disattese diverse disposizioni normative così come attesta il decreto di sequestro preventivo adottato dal GIP su richiesta della Procura della Repubblica di Benevento. Come nel comune di Morcone dove l’avvio dei lavori di scavo sta interferendo con la struttura carsica del territorio e quindi con la ricca risorsa idrica che lo contraddistingue. “È stato un incontro molto proficuo perché dal confronto con i cittadini e i tecnici sono nate diverse iniziative da porre essere sia a livello regionale che governativo per fermare l’aggressione al paesaggio che si sta perpetrando in questa area. Inoltre ho appreso che anche la Procura di Benevento sta attenzionando l’area e i lavori in corso e questo mi conforta. Purtroppo siamo vittime dell’incapacità della Giunta De Luca di programmare lo sviluppo territoriale delle are interne e quello che dovrebbe essere il fabbisogno energetico della Regione Campania”, afferma il portavoce Maglione che aggiunge: “c’è un piano cinico del governatore della Campania di distruggere le aree interne attraverso un atteggiamento di totale disinteresse di fronte all’aggressione al paesaggio e all’ambiente e perseguendo una politica di tagli dei servizi essenziali. Il Movimento 5 Stelle ha il dovere di tutelare il valore paesaggistico, storico-culturale e ambientale del Sannio che la Giunta Regionale ha deciso di ignorare e saccheggiare”.

Tags: ,

             

Ca.Ri. srl

Italia Service Servizi Finanziari s.r.l.

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio