lunedì 23 Maggio 2022 Valle telesina.Servizi del territorio. Intercettati due specialisti dei furti. | infosannionews.it lunedì 23 Maggio 2022
Smooth Slider
Consiglio Territoriale per l’Immigrazione. Interventi in favore della popolazione Ucraina

Consiglio Territoriale per l’Immigrazione. Interventi in favore della popolazione Ucraina

Il Prefetto di Benevento, dr. Carlo Torlontano, nella giornata del ...

Covid, San Pio. Un dimesso e quattro nuovi ricoveri

Covid, San Pio. Un dimesso e quattro nuovi ricoveri

Sono diventati 25 i pazienti Covid al San Pio di ...

Ritorna la Festa della Ciliegia di Campoli del Monte Taburno

Dal 10 al 12 giugno, il borgo di Campoli del ...

Anniversario nascita San Pio, gran concerto dell'orchestra sinfonica del Conservatorio

In occasione del 135° Anniversario della nascita di Padre Pio, ...

Forum delle aree interne : Un ponte per le aree interne

Circa trecento amministratori, tecnici, operatori sociali e imprenditori, provenienti da ...

Stampa articolo Stampa articolo

Valle telesina.Servizi del territorio. Intercettati due specialisti dei furti.

01/06/2012
By

Ai due cittadini rumeni sono stati  applicati due fogli di via con divieto di ritorno in San Salvatore telesino per i prossimi tre anni.

Nell’ambito dei potenziati servizi di controllo del territorio, disposti dal Comando Provinciale di Benevento, finalizzati alla captazione di soggetti di interesse operativo provenienti dalle altre province e per contrastare i reati contro il patrimonio in particolare i furti in abitazione, ieri sono stati applicati due fogli di via obbligatorio con divieto di ritorno in San Salvatore Telesino per i prossimi tre anni a due cittadini rumeni di 23 e 26 anni residenti a Napoli nel quartiere Forcella. Nella tarda mattinata giungeva una telefonata alla centrale operativa segnalando la presenza di una Ford Galaxi di colore blu nei pressi di alcune abitazioni isolate di via Cesina di Sopra di Cerreto Sannita. Immediatamente venivano allertate tutte le pattuglie impegnate nei servizi di vigilanza e controllo del territorio alla ricerca dei due che venivano intercettati successivamente nel centro abitato di San Salvatore Telesino. Immediatamente scattava la perquisizione che dava esito negativo. I due venivano condotti in caserma ove a seguito di accertamenti si appurava che vi erano numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio ed altrettanti divieti di ritorno da numerosi comuni del casertano e delle province di Isernia e Campobasso. Dopo le formalità sono stati allontanati da questi territori e non potranno ritornare per i prossimi tre anni.

Stampa articolo Stampa articolo