In evidenza

Benevento by night. Domani sabato 20 Ottobre il secondo appuntamento.

Si terrà domani , sabato 20 ottobre dalle 19, il ...

Operazione “Movida Sicura”, verbali per oltre 30mila euro

Ammonta a oltre 30mila euro l'importo complessivo dei verbali elevati ...

Benevento.Presentato il libro : “A Benevento nacque San Giuseppe Moscati”

Presso l’auditorium Ospedale Sacro Cuore di Gesù, presenti il Superiore ...

Gesesa presenta ai Comitati di Quartiere di Benevento il Progetto del Sistema di Depurazione.

GESESA ha presentato ieri, mercoledì 17 ottobre, il progetto complessivo ...

Benevento Calcio. Allenamenti del mercoledì aperti ai tifosi. Nasca di Bari arbitrerà Benevento-Livorno

Il Benevento Calcio comunica che, dalla prossima settimana, la seduta ...

Ferdinando Creta nominato direttore Artistico sezione Mostre Estemporanee di Arcos.

18/05/2018
By

Il Presidente della Provincia di Benevento Claudio Ricci ha nominato Direttore artistico della Sezione Mostre estemporanee del Museo Arcos di Benevento il dott. Ferdinando Creta.

La nomina è avvenuta al termine di una procedura ad evidenza pubblica che ha visto otto diversi Candidati presentare il proprio curriculum professionale e culturale al protocollo della Provincia.

Ricci, valutate la documentazione allegata alle istanze, da lui giudicate tutte di “alto profilo e valore”, ha ritenuto individuare il Direttore del dott. Creta a ragione della indiscutibile, pluriennale e comprovata professionalità dallo stesso maturata nel campo specifico della promozione di poli culturali e museali, anche quale funzionario amministrativo di uno dei monumenti più belli e celebri al mondo, la Reggia di Caserta.

L’incarico di Direttore artistico di Arcos per la Sezione Mostre estemporanee, che ha durata triennale, è svolto a titolo gratuito: e proprio questo ha spinto Ricci a voler indirizzo un ringraziamento particolare a tutti i partecipanti all’Avviso pubblico.

“Sono in molti che hanno davvero a cuore la promozione e la valorizzazione dei nostri poli culturali – ha dichiarato Ricci. Constato con piacere che la società civile locale si vuole impegnare sul territorio a favore della cultura e dei nostri giacimenti e poli monumentali. La Provincia sta lavorando molto su questo fronte e sempre di più intende farlo anche in considerazione dell’interesse e della partecipazione dei cittadini alle iniziative che sono state da noi messe in campo e promosse per portare ragazzi, giovani, persone più maturare a frequentare sempre più spesso i nostri Musei e Biblioteche”.

Tags:

             

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio