giovedì 13 Agosto 2020 Lonardo chiede lo stato di calamità naturale | infosannionews.it giovedì 13 Agosto 2020
Smooth Slider

Musei della Provincia aperti a Ferragosto

«Complimenti perché esiste, è aperto, ben diretto…».È una delle tante ...

Noi Campani: scelti i vertici della locale sezione di Cautano

Noi Campani: scelti i vertici della locale sezione di Cautano

Nuove nomine e adesioni per Noi Campani. Il movimento di ...

Covid-19, Azienda Ospedaliera “San Pio”, processati vari tamponi tutti risultati negativi

Covid-19, Azienda Ospedaliera San Pio, processati vari tamponi tutti risultati negativi

Si comunica che l’A.O.R.N. “San Pio” ha processato l’11.08.2020 nr. ...

Liberamente per Bonea, Bambini e Terza età, doppia iniziativa.  Prossimi allo start campo scuola e cure termali

Liberamente per Bonea, Bambini e Terza età, doppia iniziativa. Prossimi allo start campo scuola e cure termali

Doppia iniziativa nel sociale quella varata dall'Amministrazione comunale di Bonea.Piccoli ...

Rungi Ferrovia Valle Caudina ferma da cinque mesi: servono risposte urgenti

“La gente ha, quanto meno, il diritto di essere informata: ...

Lonardo chiede lo stato di calamità naturale

04/05/2018
By

La senatrice di Forza Italia, Alessandrina Lonardo, ha presentato al Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali una interrogazione parlamentare per chiedere lo stato di calamità naturale per i Comuni del Sannio gravemente colpiti dagli straordinari eventi meteorologici verificatisi nella giornata di ieri.

“A seguito dell’eccezionale grandinata abbattutasi sul nostro territorio, – scrive la Lonardo – ingenti danni sono stati provocati alle strade, alle infrastrutture rurali e alle campagne di vari Comuni della Valle Caudina e della Valle Telesina che, non dimentichiamo, è il territorio con la maggiore densità di piante di viti di tutta la Regione. Le colture arboree, erbacee e orticole sono state irreparabilmente danneggiate. Il nubifragio ha provocato, inoltre, smottamenti e allagamenti anche in numerose proprietà private e attività commerciali. Per tali motivi ritengo assolutamente necessario che venga dichiarato quanto prima lo stato di calamità naturale”.

Tags: