domenica 9 Agosto 2020 Lonardo : ” la mobilitazione delle istituzioni e delle popolazioni sannite ha impegnato la Regione a sostegno delle istanze dei cittadini” | infosannionews.it domenica 9 Agosto 2020
Smooth Slider

Nuove Linee Guida Pillola RU486. Democratici e Progressisti : Bene il Ministro !

"Ora la Regione faccia la sua parte ! "L’intervento del ...

Forza Italia. Di Palma nominato Coordinatore Giovani di Puglianello

“Di concerto con il vicario Raffaele Siciliano e con i ...

Mucciacciaro (Lega) sulla graduatoria PIG: "Troppe aziende escluse dai finanziamenti"

Mucciacciaro (Lega) sulla graduatoria PIG: Troppe aziende escluse dai finanziamenti

“Qualche giorno fa, è stata pubblicata la graduatoria regionale definitiva ...

Forza Italia Montesarchio. Mazzariello Il nostro investimento più prezioso sono i giovani

“Stiamo investendo nei giovani. I giovani sono il futuro dei ...

San Pio. 36 tamponi tutti negativi

San Pio. 36 tamponi tutti negativi

L’A.O.R.N. “San Pio” ha processato in data 8 Agosto nr. ...

Lonardo : ” la mobilitazione delle istituzioni e delle popolazioni sannite ha impegnato la Regione a sostegno delle istanze dei cittadini”

27/04/2018
By

Importante risultato conseguito sul tema sanità.

“La mobilitazione dei rappresentanti istituzionali e delle popolazioni sannite, interessate dai possibili tagli ai presidi sanitari, è evidentemente riuscita a calamitare attenzioni e fugare ogni rischio di distrazione. Da questo punto di vista il mio plauso va a tutti i protagonisti di questa importante pagina di partecipazione e attivismo che ribadisce, se mai ce ne fosse stato bisogno, che quando il Sannio è unito può e sa difendere i propri diritti e le proprie prerogative”.
Così Sandra Lonardo, senatrice di Forza Italia, ha ribadito questa mattina la soddisfazione per le notizie, diffuse nelle ultime ore, che annunciano l’impegno della Regione Campania a sostegno delle istanze che i cittadini hanno sollevato sul tema della sanità.
“Nonostante gli effetti del Piano Regionale restino tutti ancora da monitorare – spiega l’onorevole Lonardo – già la circostanza che si sia trovata un’efficace sintesi tra le preoccupazioni dei territori e l’interlocuzione tra le diverse istituzioni coinvolte, lascia ben sperare sulla possibilità che attraverso il confronto si possano rintracciare i migliori correttivi.
Se gli sforzi dei rappresentanti istituzionali sono tesi a difendere i livelli e le prestazioni del Capoluogo, ed in particolare il cosiddetto DEA di II Livello, e contemporaneamente l’attivazione del polo oncologico di Sant’Agata, è evidente che specifiche attenzioni andavano e andranno dedicate a questo tema: fugando il rischio di pericolose distrazioni e prevenendo i possibili scenari di crisi”.
“Da questo punto di vista – ha concluso la senatrice Lonardo – non ho alcuna remore ad aver attivato, di concerto con i rappresentanti degli enti locali, ogni forma di legittima mobilitazione. Anzi, ne sono orgogliosa. Adesso, però, non ci si deve fermare alle rassicurazioni perché troppe volte agli impegni in favore del Sannio non hanno fatto poi seguito azioni concrete. Dunque, così come non c’è stato alcun timore reverenziale nel far sentire forte e chiara la voce di questo territorio, mentre si rischiava di far passare sotto silenzio una riduzione della qualità dei servizi sanitari, allo stesso modo proseguiremo nel controllo scrupoloso e costante perché in breve tempo si passi dagli intenti ai risultati”.

Tags: