In evidenza

Conferenza stampa di presentazione della settima edizione de “La Notte delle Streghe”

L'evento si svolgerà a Benevento il 22 Settembre. Venerdì 21 settembre ...

Economia Locale e trasformazioni globali – 24 Settembre Insieme 4 a Morcone

Economia Locale e trasformazioni globali - 24 Settembre Insieme 4 a Morcone

Confindustria Benevento approda a Morcone con il progetto insieme. Approda a ...

E-Bike 0. Picone in audizione con la Commissione Ambiente

"Lunedì mattina ho partecipato ad una audizione con la Commissione ...

Gesesa. Sospensione del servizio per contrada Olivola, Roseto, Mascambroni e San Vitale

Gesesa. Sospensione del servizio per contrada Olivola, Roseto, Mascambroni e San Vitale

La chiusura durerà per il tempo strettamente necessario alla riparazione, ...

Gli appuntamenti della Lega Salvini Premier sul territorio

Gli appuntamenti della Lega Salvini Premier sul territorio

Diversi gli appuntamenti di questo fine settimana per la Lega ...

Polizia di Stato: giovane beneventano sottoposto a controllo trovato in possesso di quattro grammi di marijuana.

Segnalato alla Prefettura per “uso personale”. Nella mattinata di oggi, personale ...

Il Sannio a Vinitaly 2018

15/04/2018
By

Il Presidente della Provincia di Benevento Claudio Ricci ha espresso il proprio compiacimento e quello dell’Ente per la straordinaria partecipazione del comparto vitivinicolo sannita al Vinitaly di Verona, la principale vetrina internazionale della prestigiosa produzione italiana di settore.


Ricci ha sottolineato come la presenza del Sannio a Vinitaly non solo esalti la produzione vitivinicola locale in termini quantitativi, visto gli oltre 10mila ettari vitati, il milione di ettolitri di vino prodotti, i 7.000 imprenditori impegnati, i riconoscimenti DOC; ma anche qualitativi per i vini rossi, bianchi, rosati i cui nomi sono conosciuti ormai nel mondo; ma anche per le capacità manageriali, tecnici e gestionali che sono alla base del successo del comparto nel territorio del beneventano, costituite anche da elementi di forte originalità rispetto allo scenario territorio nazionale.
“Negli ultimi decenni” – ha dichiarato Ricci – “la vitivinicoltura sannita ha fatti passi da gigante, uscendo da una incredibile ed ingiustificabile emarginazione e marginalità per entrare a pieno titolo nel gotha produttivo nazionale e dunque per presentarsi con tutti gli onori sul proscenio internazionale, costituendo anzi una delle voci principali dell’export sannita. Il merito va ascritto ai produttori sanniti che hanno saputo con lungimiranza manageriale innovare una tradizione plurimillemaria, fondata su un territorio meravigliosamente vocato. Il Pil provinciale sannita è costituito in misura considerevole dalla vitivincoltura ed oggi, grazie ad una partecipazione intelligente a Vinitaly, che punta anche sulla qualità complessiva della produzione campana, è certamente destinata a crescere ulteriormente”.

Tags:

             

Reliquie di San Donato a Pago Veiano

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio