lunedì 10 dicembre 2018 Punto d’oro per l’Accademia a Bari | infosannionews.it lunedì 10 dicembre 2018
In evidenza
Dimensionamento scolastico, Mortaruolo: “Due nuovi indirizzi per la scuola sannita”

Dimensionamento scolastico, Mortaruolo: “Due nuovi indirizzi per la scuola sannita”

“Tra i nuovi indirizzi di studio che la Regione Campania ...

Ricerca Idrocarburi nel Fortore.I sindaci convocati a Napoli contrari al progetto della Delta Energy

A margine della riunione di oggi, presso il Centro Direzionale, ...

Benevento, Mollica (M5S) sollecita l’Amministrazione su Biblioteca Comunale, Istruzione e Cultura.

Benevento, Mollica (M5S) sollecita l'Amministrazione su Biblioteca Comunale, Istruzione e Cultura.

"E’ trascorso quasi un anno da quando il Consiglio Comunale ...

Importante traguardo per Luigi Salierno, che consegue la Laurea Magistrale in Economia a Indirizzo Internazionale.

Presso l’Università degli Studi di Verona, Dipartimento di scienze economiche, ...

Guardia Sanframondi: Grande Successo per la Manifestazione:La Buona Novella

A Guardia Sanframondi hanno preso il via gli eventi natalizi. ...

Provincia Benevento. Aggiornamento del Piano Anticorruzione.

Provincia Benevento. Aggiornamento del Piano Anticorruzione.

I cittadini e le Associazioni portatrici di interessi collettivi, le ...

Punto d’oro per l’Accademia a Bari

15/04/2018
By

Un punto pesantissimo per l’Accademia superata nella ventitreesima giornata del campionato di B2 femminile dalla PVG Bari con il punteggio di 3-2 (23-25, 25-11, 25-19, 23-25, 15-8).

Alla seconda trasferta consecutiva, questa sera contro la terza forza del campionato, le giallorosse cedono solamente al tie break dopo un avvio di gara esaltante che aveva fatto subito intravedere la possiblità di portare a casa punti. Seconda e terza frazione invece tutta di marca pugliese con le padrone di casa che si portano 21-18 nel quarto set dando l’impressione di poter chiudere la contesa. All’Accademia servirebbe almeno un punto per tenere vive ancora le speranze di salvezza e le beneventane danno fondo a tutte le ultime energie per compiere un rimonta da urlo e a portare la partita al quinto set.

Il finale è ancora amaro per le giallorosse (è l’ottavo ko in altrettanti tie break disputati) che pagano sicuramente un turno sfavorevole, con le altre dirette concorrenti che ne approfittano per allontanarsi, e vedono complicarsi la situazione in classifica. Ma il punto portato a casa lascia ancora viva qualche possibilità. Decisiva adesso la prossima partita in casa contro l’Oria (BR), prima del derby di Napoli e lo scontro diretto da dentro o fuori all’ultima giornata con Minturno.

La cronaca

CARBONARA DI BARI (BA) – Accademia di nuovo chiamata ad una trasferta difficile dopo quella di sei giorni fa a Frosinone, PVG in cerca dell’aggancio al secondo posto proprio alla squadra laziale. In campo anche l’ex giallorossa Labianca.

Grande avvio delle giallorosse che affondano ottimamente i loro attacchi e si portano avanti 8-4. Il massimo vantaggio è di sei lunghezze sul 21-15, il set sembra ormai in discesa per l’Accademia quando Bari compie un inaspettato colpo di coda e si porta fin sul 23 pari. L’Accademia tutttavia mantiene i nervi saldi e non si lascia scomporre: prima De Cristofaro e poi Viscito evitano la beffa e chiudono 25-23 un set assolutamente meritato per le giallorosse.

E’ un’altra PVG quella che entra in campo nel secondo set. Mister Ruscello ha già finito i time out sul 7-12 perchè vede la sua squadra in difficoltà. L’Accademia sembra anche pagare lo sforzo del primo set. Con un parziale di 12-0 le padrone di casa si ritrovano 19-7 e diventa una formalità chiudere poi la frazione sul 25-11.

Uno scambio a dir poco spettacolare quello chiuso da Dell’Ermo al termine di un’azione infinita fissa il punteggio sul 12-10 Bari in apertura di terzo set. Non cambia tuttavia l’inerzia del set che vede la PVG condurre fino al 18-15 prima e al 21-18 poi. L’ingresso di D’Ambrosio, Grillo e Floridi nell’Accademia non sortisce l’effetto necessario alle giallorosse che cedono 25-19.

Nella quarta frazione totale equilibrio fino al 15 pari. E’ Bari a firmare il primo mini break del set portandosi 18-15. L’Accademia impatta sul 18-18. Bari di nuovo sul 21-18 e sorpasso Accademia sul 22-21. Finale di set intensissimo, le giallorosse sanno di giocarsi praticamente l’intera stagione e mettono in campo tutto quello che hanno. Bari annulla la prima palla set sul 22-24 e ha l’occasione per portare il set ai vantaggi, ma il palmo d’oro di De Cristofaro ferma a muro l’attacco pugliese ed è 25-23. E’ un punto pesantissimo per l’Accademia!

Il tie break vede Bari spingere al massimo per non perdere altro terreno e al cambio di campo è avanti 8-3. Per l’Accademia diventa durissima. Le giallorosse provano fino alla fine a riaprire il set ma complice anche un pizzico di stanchezza i tentativi risultano vani. Finisce 15-8 per la PVG.

Prossimo turno

Sabato prossimo l’Accademia tornerà a giocare al palaparente per la prima delle tre finali di campionato che attendono le giallorosse fino al termine della stagione. L’avversario di turno sarà il New Volley Oria (BR), assestatosi a metà classifica, contro cui le giallorosse sono assolutamente chiamate ai tre punti per poter ambire chance di salvezza.

Tags:

             

Ca.Ri. srl

Italia Service Servizi Finanziari s.r.l.

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio