domenica 20 Giugno 2021 Benevento. “Sputò contro i dirigenti del Crotone: sanzionato con il DASPO” | infosannionews.it domenica 20 Giugno 2021
Smooth Slider

Accademia Volley. Ko indolore a Salerno, ora testa alla Finale

Sconfitta indolore per l'Accademia che ieri sera alla Palestra Senatore ...

Asl Benevento. Oggi solo 3 positivi su 421 tamponi

Asl Benevento. Oggi solo 3 positivi su 421 tamponi

L'Asl Benevento comunica che oggi sono risultate positive solo 3 ...

Parente : “E’ ai massimi storici il piagnisteo quotidiano di candidati in pectore”

Parente : E’ ai massimi storici il piagnisteo quotidiano di candidati in pectore

“Dalla movida al verde, dalla manutenzione alle opere pubbliche, la ...

Pago Veiano. Per la terza volta si ripete la “sfida” De Ieso – Carpinone

Pago Veiano. Per la terza volta si ripete la “sfida” De Ieso – Carpinone

L’attuale gruppo di maggioranza già pronto per la nuova sfida ...

Pietrelcina. “Una Voce per Padre Pio”: conduzione affidata a Mara Venier

Quest’anno la 22^ edizione ritorna nella cittadina sannita. La registrazione ...

San Pio. Domenica stazionaria al nosocomio sannita

San Pio. Domenica stazionaria al nosocomio sannita

Giornata stazionaria al San Pio di Benevento dove non ci ...

Benevento. “Sputò contro i dirigenti del Crotone: sanzionato con il DASPO”

04/04/2018
By

Nella tribuna centrale dello stadio Ciro Vigorito, aveva ripetutamente ingiuriato e cercato di provocare componenti dello staff dirigenziale del Crotone calcio, sputando anche contro di loro, il quarantasettenne beneventano sanzionato oggi con il DASPO dalla Questura di Benevento.

stadio Ciro Vigorito

Subito dopo l’incontro con la squadra calabrese, sulla base della segnalazione di alcuni comportamenti illeciti posti in essere dall’uomo durante la partita, erano stati avviati dalla Squadra Mobile e dalla Polizia Scientifica, gli accertamenti finalizzati alla sua identificazione attraverso la visione delle telecamere di sorveglianza.
Al termine degli approfondimenti richiesti alla Digos di Crotone l’epilogo della vicenda, con l’emissione del provvedimento che inibirà al tifoso, già destinatario di avviso orale e con precedenti penali, l’accesso allo stadio per tre anni.

Tags: