mercoledì 20 marzo 2019 Finale play off : Carpi – Pro Vercelli. Eliminati Sorrento e Taranto | infosannionews.it mercoledì 20 marzo 2019
In evidenza
Progetto “Futuro, Giovani, Pietrelcina” al via il bando di selezione.

Progetto “Futuro, Giovani, Pietrelcina” al via il bando di selezione.

É stato divulgato un bando di selezione indirizzato ai giovani ...

Imu, Puc e Gesesa, gli argomenti del Consiglio Comunale del 22 Marzo

Imu, Puc e Gesesa, gli argomenti del Consiglio Comunale del 22 Marzo

Benevento – Il presidente Luigi De Minico ha convocato una ...

Ufficio Tecnico Diocesiano, giovedì 21 marzo seminario di approfondimento sulla cura del nostro patrimonio.

L’Ufficio Tecnico diocesano e l’Ufficio diocesano per i Beni Culturali ...

Finale play off : Carpi – Pro Vercelli. Eliminati Sorrento e Taranto

27/05/2012
By

Il responso delle partite di ritorno delle semifinali play off ha sancito l’eliminazione delle due squadre del Sud Italia a vantaggio delle formazioni del nord.

Chi può più recriminare è certamente il Sorrento che dopo aver perso in casa domenica scorsa per 1 a 0 è andato a vincere con lo stesso risultato a Carpi. Purtroppo per i costieri però la miglior posizione finale in classifica degli emiliani ha fatto la differenza ed ha rispedito a casa i rossoneri per il secondo anno consecutivo. A fine partita mister Ruotolo così ha commentato l’esito della semifinale: “C’è stato tutto in questa partita . Voglia di fare, la giocata, tenere il campo in un determinato modo, cattiveria agonistica e una vittoria meritatissima che avrebbe dovuto portare il Sorrento in finale.Paghiamo il piazzamento in classifica, ma sul campo del Carpi li abbiamo costretti solo a distruggere il nostro gioco. Aver fatto questa partita aumenta il dispiacere per non essere riusciti a dare una gioia ai tifosi, a tutta la dirigenza e a noi stessi – conclude Ruotolo -. C’è dispiacere e anche tanto. Adesso chiudiamo la stagione con gli allenamenti la prossima settimana e vedremo di parlare del futuro mio e del Sorrento».

Fuori come detto anche il Taranto che dopo aver perso all’andata a Vercelli non è riuscito ad andare oltre lo zero a zero in casa. Il vulcanico allenatore Dionigi ha così commentato : “Purtroppo abbiamo pagato la gara di andata, oggi abbiamo provato a fare la partita e nel secondo tempo, man mano che il tempo passava, abbiamo iniziato a calare. C’è molto rammarico per la gente e per i miei ragazzi, noi meritavamo questo finale. Paura non ne avevamo – continua Dionigi – abbiamo giocato bene contro una squadra molto forte. Abbiamo spinto tanto e l’aver dovuto fare due cambi forzati non mi ha permesso di cambiare assetto nel finale. Oggi ci è mancato solo il gol, loro hanno avuto una sola occasione. La squadra è stata grande, hanno onorato quello è il gioco del calcio e la maglia, senza mai risparmiarsi. Il mio rammarico più grande? Quello di non aver portato il Taranto in serie B“.
Ci sia a questo punto permesso di dire una cosa a mister Dionigi. All’indomani dell’eliminazione dalla griglia dei play off del Benevento, il trainer dei rossoblu  fece la sua ennesima “uscita” poco felice di questo campionato commentando “giustizia è stata fatta”. Bene, mister Dionigi, anche per il Taranto “giustizia è stata fatta”.

Servizio di Giovanni Chiusolo

Print This Post Print This Post

 

             

Ca.Ri. srl

Italia Service Servizi Finanziari s.r.l.

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio