venerdì 9 Dicembre 2022 Guardia Sanframondi, “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici 2018”: disponibilità immobile comunale. | infosannionews.it venerdì 9 Dicembre 2022
  • Carabinieri. Arrestata 31enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente
Smooth Slider
L’inverno demografico non sfiora Telese Terme (+8,3%).

L’inverno demografico non sfiora Telese Terme (+8,3%).

Il sindaco: “Bene, ma non possiamo restare indifferenti rispetto a ...

Accademia al Rampone con il VOV Oplonti

Impegno di campionato casalingo per l’Accademia Volley.Domani pomeriggio le giallorosse ...

Stampa articolo Stampa articolo

Guardia Sanframondi, “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici 2018”: disponibilità immobile comunale.

19/02/2018
By

Al fine di incentivare progetti finalizzati all’inserimento lavorativo dei giovani del territorio, il Comune di Guardia Sanframondi ha ritenuto opportuno rispondere positivamente alla richiesta, pervenuta da un’organizzazione del privato sociale senza scopo di lucro, della disponibilità di un immobile comunale per partecipare all’avviso pubblico denominato “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici 2018”, emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della gioventù.
In particolare, l’Associazione di Volontariato “Il Mandorlo” con sede in San Sebastiano al Vesuvio ha chiesto al Comune sannita la disponibilità di tale immobile al fine di realizzarvi una nuova impresa sociale, che impieghi giovani del territorio nel settore della piccola ristorazione di prodotti di Agricoltura sociale.
Il Comune di Guardia Sanframondi, in caso di ammissione al finanziamento del progetto da parte dell’Associazione “Il Mandorlo”, concederà, per la durata massima di 24 mesi dall’avvio dell’attività, l’immobile comunale sito in piazza Castello ed adiacente il Castello Medievale per l’espletamento delle attività di progetto “Piccola ristorazione di prodotti di Agricoltura Sociale”.
L’obiettivo è quello di favorire la promozione dell’imprenditoria e dell’occupazione giovanile finalizzata sia all’inclusione sociale che alla crescita personale, verso l’occupabilità, l’attivazione, l’integrazione, l’inclusione e le politiche di innovazione sociale, da intendersi quale trasformazione gestionale economica e tecnologica di servizi, spazi e beni pubblici.

Tags: