martedì 21 Settembre 2021 “StregArti”: domenica 11 febbraio si presenta l’ultimo volume della collana sui misteri beneventani | infosannionews.it martedì 21 Settembre 2021

Smooth Slider

Da giovedì 23 settembre anche a Telese Terme il mercato di Campagna Amica 

Da giovedì 23 settembre dalle ore 8.00 alle 13.30, e ...

Il Benevento soffre ma quando entra Lapadula dilaga: Benevento 4 Cittadella 1

Benevento (4-3-3): Paleari; Letizia, Glik, Barba, Foulon; Ionita, Calò, Acampora; ...

Elezioni Pietrelcina,primo comizio pubblico del candidato sindaco Alessio Scocca

Entra nel vivo la campagna elettorale a Pietrelcina, con il ...

Notte delle Streghe: successo di pubblico senza precedenti

Successo di pubblico per la nona edizione della ‘Notte delle ...

Giornate Europee del Patrimonio: al Museo del Sannio un appuntamento in più

Le prenotazioni nell'ambito delle "Giornate Europee del Patrimonio” per le ...

Dissesto, Perifano: “Mastella non vuole chiarire? È un altro schiaffo alla Città”

Dissesto, Perifano: “Mastella non vuole chiarire? È un altro schiaffo alla Città”

“Mi aspettavo che da palazzo Mosti giungessero parole chiare sui ...

“StregArti”: domenica 11 febbraio si presenta l’ultimo volume della collana sui misteri beneventani

08/02/2018
By

Spuntano documenti inediti su Benevento dopo 500 anni: domenica alle ore 18,00 la presentazione dell’ultimo volume.

L’editore Arturo Bascetta della casa editrice ABE scopre in archivio le carte del Quattrocento dei notai sconosciuti di una diversa Benevento che non conosciamo e le pubblica in un libro. Il Duomo di San Bartolomeo divenne trono del Re e scomparvero i resti e il cappellone di San Tommaso d’Aquino. Era il quartiere sconosciuto chiamato Sant’Eustachio con la casa palazziata dei Mascabruno. Delle vere e proprie chicche mai trascritte dagli atti notarili in latino e mai pubblicate prima d’ora. Da qui il libro “Scartoffie beneventane – il Rinascimento negli atti notarili e nella conquista aragonese del ‘400”.

Questo volume accompagnerà la presentazione del testo “Marrano, Chierico e Monello. Eresie di un cattivo suddito di Clemente VII”, biografia su Niccolò Franco Beneventano, tradotto dal francese antico tradotto a cura del preside Virgilio Iandiorio per la prima volta.
Ultimo appuntamento quindi domenica, 11 febbraio, alle 18.00, presso Palazzo Paolo V al corso Garibaldi, nell’ambito della giornata conclusivo dell’evento “StregArti.Premio Arco di Traiano”, con i volumi della fortunata collana “Streghe, Dragoni e Santi beneventani”, scritta da Virgilio Iandiorio e pubblicata da Arturo Bascetta Editore della casa editrice ABE.
La presentazione sarà moderata dalla giornalista Marisa Del Monaco.
Ecco i capitoli che compongono il volume:
Capitolo I
Vendetta sugli amichetti beneventani
Capitolo II
Dispetti Contro il signore napoletano
Capitolo III
L’amico desiderato: il Frate Minore
Capitolo IV
In ambasciata, a Benevento morte del padre
Capitolo V
L’incontro affettuoso col Buonarroti
Capitolo VI
Avventura col cardinale e si va dal papa
Capitolo VII
Il ritorno dal Frate Cordelier
Capitolo VIII
Incontro casuale: la Baronessa
Capitolo IX
Sposarsi, la ricerca della felicità
Capitolo X
Il Papa lo premia, ma litiga e va in esilio
Capitolo XI
Ritorno a Benevento, l’Aretino per amico
Capitolo XII
La cattedra e la vendetta: fuga a Bologna
Capitolo XIII
Il professore compine i Dialoghi: Roma
Capitolo XIV
Le satire: accuse, arresto e processo
Capitolo XV
Ultimo auto-epitaffio: morte a Benevento

Tags: