In evidenza
Rifiuti e tangenti in Campania. Sandra Lonardo: “fiducia nella Magistratura evitare strumentalizzazioni a fini elettorali”

Rifiuti e tangenti in Campania. Sandra Lonardo: fiducia nella Magistratura evitare strumentalizzazioni a fini elettorali

“Sono davvero tante le riflessioni che possono scaturire dagli scandali ...

Stregati da Sophia: il 23 Febbraio il quinto incontro su“Ricordando Zygmunt Bauman”

Stregati da Sophia: il 23 Febbraio il quinto incontro su“Ricordando Zygmunt Bauman”

Seguirà l’inaugurazione della mostra fotografica: “Zygmunt Bauman e il Festival ...

M'Illumino di Meno: Unisannio spegne le luci ma accende la conoscenza

Anche l’Università del Sannio aderisce alla giornata del risparmio energetico ...

Rapina Frasso Telesino: i consiglieri Viscusi,Ciervo e Iannotti, esprimono vicinanza alle famiglie colpite.

Rapina Frasso Telesino: i consiglieri Viscusi,Ciervo e Iannotti, esprimono vicinanza alle famiglie colpite.

Problema sicurezza. I consiglieri d'opposizione: "Questo è il momento della ...

Valentino: Registro Tumori Risultato Importantissimo

Questa mattina Carmine Valentino ha partecipato, in qualità di sindaco ...

“I Senatori dell’Albo” Incontro organizzato dal Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Benevento.

“I Senatori dell’Albo” Incontro organizzato dal Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Benevento.

“I Senatori dell’Albo”, così si apostrofa l’evento organizzato dal Collegio ...

Fatebenefratelli, il 3 Febbraio convegno: La sedazione in terapia intensiva”

02/02/2018
By

Ospedale Fatebenefratelli 

Sabato 3 febbraio, a partire dalle ore 8.30, si terrà presso la Sala Congressi “Maria De Giovanni” – Ospedale Sacro Cuore di Gesù Fatebenefratelli, il convegno sul tema “LA SEDAZIONE IN TERAPIA INTENSIVA” organizzato dall’U.O.C. di Anestesia e Rianimazione

L’esperienza del ricovero in terapia intensiva – ha dichiarato la responsabile dell’unità operativa Dott.ssa Maria Cusano – è descritta, secondo risultati di inchieste e studi effettuati, come un evento traumatico per il paziente, caratterizzato da una serie di disagi fisici e psichici che si aggiungono alla patologia di base che ha motivato il ricovero.
Scopo del convegno è quello di affrontare in maniera multidisciplinare le varie problematiche del paziente ricoverato in terapia intensiva, dalla deprivazione del sonno alla corretta analgosedazione, alla diagnosi precoce dei disturbi dispercettivi, all’umanizzazione delle cure fino all’accoglienza dei familiari.
In terapia intensiva infatti, spesso il paziente è solo, non dorme, o almeno non in maniera adeguata, è agitato, ha dolore e presenta disturbi della coscienza che possono portare ad una sindrome di stress post traumatico qualora venga risolta l’emergenza rianimatoria.
Le tematiche – ha concluso la dott.ssa Cusano – saranno trattate da esperti del settore: rianimatori, psicologi, neurologi, logopedisti, alcuni dei quali provenienti da altre province e da altre regioni.

Tags:

             

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio