giovedì 9 aprile 2020 Gli alunni delle scuole medie di San Bartolomeo in Galdo e di Baselice in visita al comando provinciale dei Carabinieri di Benevento | infosannionews.it giovedì 9 aprile 2020

Gli alunni delle scuole medie di San Bartolomeo in Galdo e di Baselice in visita al comando provinciale dei Carabinieri di Benevento

22/05/2012
By

Gli alunni sono stati accolti dal Comandante Provinciale, Colonnello Antonio Carideo.

Comando Provinciale Carabinieri di Benevento

Nella mattina odierna, accompagnati dai propri insegnanti, quasi cento studenti delle scuole secondarie di primo grado di San Bartolomeo in Galdo e di Baselice, facenti capo all’Istituto Leonardo Bianchi, grazie anche all’iniziativa dell’Associazione nazionale delle famiglie dei caduti e dei dispersi in guerra, nell’ambito del progetto della cultura della legalità e della vicinanza dell’Arma dei Carabinieri alle scuole di ogni ordine e grado, hanno fatto visita al Comando Provinciale dei Carabinieri di Benevento, dove sono stati accolti dal Comandante Provinciale, Colonnello Antonio Carideo, dal personale della Compagnia di Benevento e da quello della Compagnia di San Bartolomeo in Galdo, in trasferta nel capoluogo.

Gli scolari, riuniti nella capiente sala rapporto, hanno assistito alla proiezione di un filmato sulla storia e sulle funzioni dell’Arma dei Carabinieri, che ha illustrato nei dettagli i compiti svolti a tutela della Pubblica Sicurezza e dei cittadini, nonché le attività dei vari reparti speciali presenti su tutto il territorio nazionale. Dopo la proiezione del filmato, con gli studenti si è avuto un approfondimento sul tema delle missioni di pace all’estero. Fra i Carabinieri che hanno accompagnato i ragazzi erano infatti presenti, non a caso, due militari che avevano svolto altrettanti  missioni nell’area balcanica, che hanno risposto alle varie domande dei ragazzi, molto incuriositi dall’argomento e dagli episodi realmente vissuti e raccontati dai militari, che hanno infatti fatto riferimento a diverse esperienze personali.

Gli studenti hanno successivamente effettuato una articolata visita ai Reparti presenti all’interno del Comando Provinciale, cominciando con l’area tecnica del Reparto Operativo, dove ai giovani studenti è stata mostrata la tecnica investigativa di polizia giudiziaria cosiddetta del cosiddetto foto segnalamento, comprensivo della esaltazione telematica delle impronte digitali, che gli studenti presenti hanno dimostrato di apprezzare particolarmente. La visita, poi, è continuata nel garage della caserma, dove alcuni studenti entusiasti hanno potuto verificare la strumentazione di alcuni automezzi, nonché quella degli equipaggiamenti tecnici delle autoradio e delle moto, utilizzati nei quotidiani turni di servizio a tutela della legalità dal personale della Benemerita, scattando numerosissime foto ricordo vicino agli automezzi. Il giro di presentazione e di istruzione è terminato con una breve visita alla Centrale Operativa, dove sono stati illustrati alcuni dei numerosi apparati telematici e di videosorveglianza in dotazione allo stesso Reparto, ed in tal senso i giovani studenti sono stati in particolar modo incuriositi dal funzionamento della radiolocalizzazione delle chiamate sul 112, il numero di emergenza europeo.

Print This Post Print This Post