In evidenza
Centro migranti Morcone. Quattro indagati per minacce a un mediatore culturale per falsificare le presenze.

Centro migranti Morcone. Quattro indagati per minacce a un mediatore culturale per falsificare le presenze.

Sono gravemente indiziate per concorso in truffa per il conseguimento ...

Centro Sociale Polifunzionale “E’ più bello insieme”. Dichiarazione dell’assessore ai Servizi Sociali, Anna Orlando.

Centro Sociale Polifunzionale E' più bello insieme. Dichiarazione dell’assessore ai Servizi Sociali, Anna Orlando.

“In merito alla polemica strumentalmente sollevata dai rappresentanti del Centro ...

E'Più bello insieme.Stamane incontro al Comune settore servizi sociali, ma nulla di fatto.

L'incontro al Comune di Benevento  tra la delegazione del centro “E’ ...

Nomina Mancini, l’ex sindaco Fausto Pepe vince in appello e non dovrà risarcire il Comune.

Nomina Mancini, l'ex sindaco Fausto Pepe vince in appello e non dovrà risarcire il Comune.

L’ex primo cittadino di Benevento Fausto Pepe e l’ex funzionario ...

Comunità Montana del Fortore: Prevenzione e lotta agli incendi boschivi.

Sono state avviate le attività del servizio di prevenzione e ...

Benevento.Contrasto stupefacenti:carabinieri in azione al Rione Capodimonte

12/01/2018
By

Rinvenuti in una cantina di un condominio al rione Capodimonte 55 gr di hashish.

Nell’ambito delle attività finalizzate a contrastare lo spaccio e l’uso di sostanze stupefacenti i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Benevento hanno eseguito una perquisizione domiciliare in un condominio al rione “Capodimonte”, nell’abitazione di F. S. 43enne nullafacente beneventano, già noto ai militari per i suoi trascorsi penali. Infatti, dopo un’attenta ricerca all’interno di un vano cantina di pertinenza della citata abitazione, hanno rinvenuto un mezzo panetto di hashish, e altre due stecche della medesima sostanza per un peso totale di circa 55 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish, denunciando alla Procura della Repubblica il suo detentore.
Lo stupefacente che evidentemente doveva servire a rifornire diversi assuntori, è stato posto sotto sequestro contestualmente al coltello usato per tagliare lo stupefacente ed in merito sono in corso le indagini che potrebbero portare a ulteriori sviluppi investigativi.
Tale attività dei Carabinieri di Benevento va ad inquadrarsi in più ampio contesto che mira a contrastare efficacemente lo spaccio di stupefacenti, soprattutto nei confronti dei giovani consumatori, soprattutto della “movida” beneventana notturna.

Tags:

             

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio