In evidenza
Centro migranti Morcone. Quattro indagati per minacce a un mediatore culturale per falsificare le presenze.

Centro migranti Morcone. Quattro indagati per minacce a un mediatore culturale per falsificare le presenze.

Sono gravemente indiziate per concorso in truffa per il conseguimento ...

Centro Sociale Polifunzionale “E’ più bello insieme”. Dichiarazione dell’assessore ai Servizi Sociali, Anna Orlando.

Centro Sociale Polifunzionale E' più bello insieme. Dichiarazione dell’assessore ai Servizi Sociali, Anna Orlando.

“In merito alla polemica strumentalmente sollevata dai rappresentanti del Centro ...

E'Più bello insieme.Stamane incontro al Comune settore servizi sociali, ma nulla di fatto.

L'incontro al Comune di Benevento  tra la delegazione del centro “E’ ...

Nomina Mancini, l’ex sindaco Fausto Pepe vince in appello e non dovrà risarcire il Comune.

Nomina Mancini, l'ex sindaco Fausto Pepe vince in appello e non dovrà risarcire il Comune.

L’ex primo cittadino di Benevento Fausto Pepe e l’ex funzionario ...

Comunità Montana del Fortore: Prevenzione e lotta agli incendi boschivi.

Sono state avviate le attività del servizio di prevenzione e ...

Benevento. Valuazione rischio sismico nelle scuole : vertice a Palazzo Mosti

11/01/2018
By

L’Ufficio tecnico acquisirà tutti i dati utili ad avviare le procedure di valutazione.

Convocata dal sindaco Clemente Mastella, si è svolta stamani a Palazzo Mosti una riunione per la valutazione del rischio sismico nella città di Benevento, soprattutto in ordine alle scuole e agli edifici pubblici.
Nel corso della riunione, a cui hanno partecipato l’assessore all’Istruzione, Rossella Del Prete, l’assessore ai Lavori Pubblici, Mario Pasquariello, e il dirigente del settore Opere Pubbliche, Maurizio Perlingieri, è stato dato mandato all’Ufficio tecnico del Comune di effettuare una ricognizione generale al fine di acquisire tutti i dati preliminari utili ad avviare le procedure di valutazione della vulnerabilità sismica degli edifici scolastici.
Al tempo stesso, è stato deciso di avanzare una richiesta al Governo nazionale e alla Giunta regionale della Campania per avviare una valutazione istituzionale comune al fine di mettere in atto un piano straordinario di interventi che consenta di fronteggiare il rischio sismico, anche alla luce del fatto che circa il 70% degli istituti scolastici campani non risulterebbe essere attualmente a norma.

Tags:

             

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio