lunedì 18 Gennaio 2021 Boccalone ha conferito mandato legale a tutela dell’Azienda | infosannionews.it lunedì 18 Gennaio 2021
Smooth Slider

Asl Benevento. Nessun deceduto e 12 nuovi positivi

Dall'Asl di Benevento comunicano che oggi dai 501 tamponi sono ...

Benevento: Deferiti all’Autorità Giudiziaria per occupazione sine titulo alloggio ERP piazza Mazzeo

Benevento: Deferiti all'Autorità Giudiziaria per occupazione sine titulo alloggio ERP piazza Mazzeo

Il Comando di Polizia municipale di Benevento comunica che il ...

Covid 19 al “San Pio” 13 nuovi positivi.Procesati 314 tamponi

Covid 19 al San Pio 13 nuovi positivi.Procesati 314 tamponi

L'Azienda Ospedaliera  “San Pio” comunica che ha processato in data ...

Replica di Capuano:”Fausto Pepe prima di parlare di Mastella dovrebbe contare fino a cento…”

Replica di Capuano:Fausto Pepe prima di parlare di Mastella dovrebbe contare fino a cento...

Il consigliere comunale Antonio Capuano esordisce così in una nota ...

Consenso internazionale e primi premi per il giovane oboista Salvatore Ruggiero

Consenso internazionale e primi premi per l’oboista airolano Salvatore Ruggiero: ...

Rimossi i rappezzi di bitume sul Ponte Leproso. Picone:”Chiederemo di attenzionare la vicenda alla soprintendenza”

Rimossi i rappezzi di bitume sul Ponte Leproso. Picone:Chiederemo di attenzionare la vicenda alla soprintendenza

Scrive Giovanni Picone Coordinatore Provinciale del Comitato Promotore del Club ...

Boccalone ha conferito mandato legale a tutela dell’Azienda

19/05/2012
By

Non si è fatta attendere Nicola Boccalone dopo la conferenza stampa di ieri del dottor Giuseppe De Lorenzo. Il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Rummo ha così replicato con un comunicato stampa.

La macchina ministeriale si è messa in moto con il Presidente della Commisione Parlamentare sugli errori sanitari che ha chiesto a Caldoro di avere notizie e particolari dettagliati sulla vicenda accaduta al Rummo. Il Direttore Generale Nicola Boccalone ha così scritto : “Avendo appreso dalle maggiori agenzie di comunicazione italiane che la Commissione parlamentare di inchiesta sugli errori in campo sanitario è interessata alla vicenda di Tbc che ha coinvolto due minori, a seguito del contagio avvenuto in ambito familiare dove si è registrato il decesso di un consanguineo nello scorso mese di gennaio, preceduto da un susseguirsi di ricoveri in altre strutture sanitarie, ho chiesto di essere sentito con urgenza, al fine di riferire tutti i fatti e gli atti che cronologicamente hanno segnato la vicenda così da far emergere il reale ruolo svolto in merito dall’Azienda Ospedaliera “Rummo”. Sono stati inviati telegrammi a tutti i componenti della predetta Commissione atteso il non improbabile impegno elettorale del presidente della stessa, onorevole Orlando. E’ già pronta la relazione dettagliata dell’intera vicenda di cui si ha traccia dal luglio 2010 che sarà dapprima trasmessa al presidente della Regione, commissario alla Sanità, Stefano Caldoro. E’ stato conferito mandato legale a tutela dell’immagine e del decoro e degli interessi dell’Azienda e delle non poche professionalità dei suoi operatori“.

Print This Post Print This Post