In evidenza
La nostra opinione. Il regalo ai 2500 tifosi di Bologna ? La giornata giallorossa con il Napoli

La nostra opinione. Il regalo ai 2500 tifosi di Bologna ? La giornata giallorossa con il Napoli

Infelice decisione della società giallorossa. Vigorito ritorni sui suoi passi. Quale ...

Telese: condannato in Romania arrestato dalla Polizia

Telese: condannato in Romania arrestato dalla Polizia

Aveva subito una condanna nel suo Paese, il cittadino romeno ...

M5S. Solidarietà a «Sannio Report»

Il M5S di Benevento esprime tutta la sua solidarietà alla ...

Sabato 20 di Gennaio si è svolta a Sant'Arcangelo Trimonte la festa patronale di S. Sebastiano.

La ricorrenza ha rappresentato il primo evento Religioso organizzato dal ...

Consorzio Sannio Tech. Filippo Liverini Confindustria: Imprese più competitive grazie alla ricerca

“Il Consorzio Sannio Tech è un centro di ricerca all’avanguardia ...

La Volare Benevento liquida la Volleyball Stabia e chiude il giorne d'andata al decimo posto.

Losco: vogliamo continuare così e prenderci qualche soddisfazione in più. Ultima ...

“Pentagramma Rosa” al Museo del Sannio a Benevento

16/12/2017

Un pomeriggio all’insegna delle grandi compositrici dell’800, quelle meno note ma non per questo meno talentuose.

Si è concluso con successo il convegno “Pentagramma Rosa”, organizzato dall’associazione Generoso Simeone e svoltosi nella Sala Vergineo del Museo del Sannio di Benevento. Folto pubblico presente intrattenuto dalla prof. Tiziana Iuzzolino, vicepresidente e referente culturale dell’Associazione, la quale con lodevole maestria ha condotto la serata rendendola piacevole ed allegra, fuori dai classici canoni dei convegni tradizionali . Al centro dell’attenzione l’esposizione del prof. Florindo Di Monaco, scrittore, poeta, storico della musica e dell’arte, il quale ha proiettato il suo documentario sulle donne compositrici dell’800. Tanti i nomi elencati di raffinate figure femminili. Mirabile l’esecuzione al pianoforte del maestro Fiorella Maria Berruti che con grande professionalità ha ricercato nel panorama storico tre compositrici sconosciute; Fanny Mendelssohn, Clara Schumann e Tekla Bądarzewska-Baranowska delle quali ha eseguito dei brani musicali. A fine manifestazione c’è stato l’intervento di Marina Simeone, presidente dell’Associazione Generoso Simeone, con la presentazione dei prossimi appuntamenti in programma e di tutti i progetti che riguarderanno il territorio sannita e laziale.

Emilio Spiniello

Tags:

             

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio