In evidenza

Una generosa Accademia cede in casa contro il Bari

Ancora un ko casalingo per l’Accademia, sconfitta nella decima gara ...

Benevento. Furgoncino finisce in una cunetta profonda in contrada Pantano

In zona Pantano a Benevento è presente da tempo una ...

Mobilità e Traffico. Le proposte del Gruppo Consiliare i Moderati

Mobilità e Traffico. Le proposte del Gruppo Consiliare i Moderati

Puzio, Franzese e Russo replicano poi al presidente del Consiglio ...

Sant'Agata de' Goti. Contrasto ai furti, i Carabinieri denunciano due persone

Non si ferma la controffensiva posta in essere dai Carabinieri ...

Risonanze di Quartiere… II Edizione

Incontri con l’Arte all’Artificio Neri, Natale 2017 – Chiesa San ...

Distretto Turistico Viaticus: la Regione Campania dà il via libera

"Grande soddisfazione per l'esito positivo della Conferenza di Servizi!" - ...

Il cuore giallorosso non si ferma neanche oltre il novantesimo ! Benevento 2 Milan 2

03/12/2017

Primo punto del campionato di serie A conquistato con i denti dal Benevento che è riuscito a strappare il pareggio nell’ultimo minuto di recupero con un colpo di testa del suo portiere Brignoli.

E’ così che i tifosi li vogliono vedere. E’ così che devono giocare fino alla fine del campionato, poi si vedrà. Chiariamoci, non è che i problemi sono scomparsi nè alcune scelte di De Zerbi hanno convinto appieno. Ma quanto c’è il cuore, l’orgoglio, la voglia di combattere contro tutto e tutti allora va bene così. Oggi va così, godiamoci il primo punto della stagione e andiamo oltre le cose che ancora non vanno. Oggi dobbiamo dire solo bravi !

Queste le formazioni in campo.

Benevento : Brignoli, Letizia, Djimsiti, Costa, Di Chiara, Memushaj, Cataldi, Chibsah, Parigini, Puscas, D’Alessandro. A disposizione : Belec, Del Pinto, Coda, Viola, Gyamfi, Venuti, Kanoutè, Lombardi, Antei, Gravillon. All. De Zerbi.
Milan : Donnarumma, Musacchio, Bonucci, Romagnoli, Borini, Kessiè, Montolivo, Rodriguez, Suso, Bonaventura, Kalinic. Adisposizione : Storari, Donnarumma, Calabria, Silva, Gomez, Zapata, Abate, Biglia, Paletta, Antonelli, Cutrone, Locatelli. All. Gattuso.
Primo brivido dell’incontro al 3° minuto con un traversone degli ospiti dalla sinistra che attraversa tutta l’area del Benevento senza che nessuno trova il tempo per intervenire. Dopo due belle iniziative dei padroni di casa che fanno soffrire la retroguardia rossonera ma che non si concludono con un tiro nello specchio della porta, è Bonaventura al 10° a provarci da fuori ma Brignoli, sulla traiettoria, si limita a guardare la palla uscire. Un minuto dopo Letizia emula Brignoli nella partita con il Sassuolo e serve a Kalinic una palla preziosa in area, con la punta sola davanti al portiere del Benevento, che riesce però a deviare il tiro e salva la squadra di casa. Al 16° Letizia mette una buona palla in area e Borini deve mandare in angolo per evitare l’entrata di Parigini. Al 19° lancio in avanti di Costa per D’Alessandro che mette al centro un bel pallone sul quale Donnarumma para in tuffo. Subito dopo occasionissima per i giallorossi con Memushaj che, su appoggio all’indietro di Parigini in area, tira fuori da buona posizione. Al 23° Puscas riceve palla, e poco fuori dell’area, batte a rete con Romagnoli che intercetta con un braccio. Giallo per il milanista e punizione per il Benevento. Sulla palla Cataldi ma la barriera respinge. 28°, giallo per Cataldi che atterra Suso all’entrata dell’area giallorossa e punizione per il diavolo. Batte lo stesso Suso ma Brignoli non ha difficoltà a parare. Splendida occasione mancata dal Benevento al 33° che con una azione in velocità Dimsjiti, D’Alessandro mette Parigini solo davanti a Donarumma ma di testa il giallorosso manda fuori. Segna il Milan al 37° dopo un batti e ribatti davanti a Brignoli con Bonaventura che di testa riesce ad indovinare l’angolo giusto. Ancora una occasione mancata dal Benevento con Borini che salta a vuoto, Parigini se ne va mette in area dove Cataldi perde il tempo per battere a rete, da a Memushaj al limite ma il tiro dell’albanese viene murato dalla difesa. Show di D’Alessandro al 43° che salta due avversari entra in area ma anzicchè tirare mette al centro ed i rossoneri liberano. Finisce cosi il primo tempo senza alcun minuto di recupero.
Dopo alcune schermaglie iniziali, pareggia il Benevento al 4°. Angolo dei giallorossi con palla a Letizia fuori area che fa partire una bordata sulla quale Donnarumma può solo respingere. Sulla traiettoria il più veloce è Puscas che batte il numero 1 dei rossoneri. Giallo anche per Di Chiara all’8° per un fallo su un avversario che aveva provato il break in ripartenza del Benevento. Su un angolo che non c’era perchè la palla era stata toccata per ultimo da Borini, il Milan torna di nuovo in vantaggio. Siamo giunti al 12° e Kalinic, lasciato solo in area, su un cross d Bonaventura dopo l’angolo assegnato per errore, non ha difficoltà a schiacciare in rete. Prima sostituzione nel Milan al 15°, entra Abate ed esce Borini. Subito dopo stupenda azione di Memushaj che parte dalla sua area se ne va sulla tre quarti avversaria la da a D’Alessandro che mette al centro dove Bonucci interviene e la mette in angolo. Nel Benevento al 21° prima sostituzione:  entra il giovane Brignola al posto di Parigini. Ancora un gol sbagliato dal Benevento. E’ D’Alessandro al 25°  a tirare in maniera fiacca su una palla in area rossonera e Donnarumma ringrazia. Intanto viene ammonito anche Rodriguez per fallo su Brignola. Altra sostituzione nel Milan al 27° con Biglia che prende il posto di Montolivoe due minuti dopo viene espulso Romagnoli nel Milan per un fallo su Letizia che se ne stava andando in contropiede. Due sostituzione nel Benevento al 34° con Coda che prende il posto di Memushaj e Gyamfi che prende il posto di Di Chiara. Ci prova il Benevento al 38° con il nuovo entrato Coda che prende palla al limite si allarga sulla destra e fa partire un bolide che passa di poco sopra la trasversale. Al 41° ultimo cambio nel Milan con Zapata che prende il posto di Suso, il diavolo si copre ancora di più. Ammonito anche Kessiè per un fallo inutile su un avversario. Si giunge così al 45° e l’arbitro accorda 5° minuti di recupero. Continua l’assedio giallorosso all’area del Milan che si difende con i denti. Anche Abate viene ammonito al 48° per un fallo su D’Alessandro che lo aveva saltato sulla fascia lateralmente l’area di rigore degli ospiti. Pareggia il Benevento al 49° sulla punizione conseguente al fallo su D’Alessandro. Sulla parabola in area entra di testa il portiere Brignoli e  infila la palla alle spalle di Donnarumma. Finisce così con il Benevento che conquista il primo punto del campionato.

Tags:

             

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio