In evidenza

Conferenza Stampa di presentazione della VIII Edizione della Kermesse I Concerti Della Bottega

La Conferenza Stampa "I Concerti Della Bottega" è  in programma ...

Convegno di Benevento Libera. Le ragioni di una nuova regione: Il Molisannio.

Convegno di Benevento Libera. Le ragioni di una nuova regione: Il Molisannio.

L'Associazione “Benevento Libera” organizza per il giorno 20 luglio 2018, ...

“E’ più Bello insieme” il CSP risponde al dirigente Verdicchio

E' più Bello insieme il CSP risponde al dirigente Verdicchio

E' più Bello Insieme che da settimane è al centro ...

Politiche del lavoro, rivoluzione dei Centri per l’impiego e Piano di assunzioni per la PA della Regione Campania

Visita istituzionale dell’Assessore Palmeri e del Consigliere Mortaruolo a Telese ...

Domani a Palazzo Paolo V l’inaugurazione della mostra del Calcio di Coverciano

Domani a Palazzo Paolo V l'inaugurazione della mostra del Calcio di Coverciano

Come già accennato in un'altra parte del nostro giornale si ...

L’abito delle stimmate di Padre Pio ad Assisi per il “perdono”

Sosterà nella basilica di Santa Maria degli Angeli e nel ...

Altrabenevento: “Chiusura del traffico, ennesima ordinanza ridicola e sbagliata”

01/12/2017
By

“CHIUSA PER OGGI LA CIRCOLAZIONE VEICOLARE IN PARTE DELLA CITTÀ SENZA ADEGUATA INFORMAZIONE. GLI INGORGHI FARANNO AUMENTARE LE POLVERI SOTTILI IN ALTRE ZONE LONTANO DALLE CENTRALINE”.

“E’ stata annunciata poche ore fa  – comenta il coordinamento di Altrabenevento – con un comunicato del Comune di Benevento la chiusura al traffico in città per alcune ore del mattino e del pomeriggio di oggi, nella parte alta intorno alla centralina di via Mustilli e nei parcheggi dello stadio Vigorito, normalmente chiusi o inutilizzati quando non ci sono incontri sportivi o mercati.
Questa ennesima ridicola decisione è stata assunta con una ordinanza firmata ieri dal vicesindaco Luigi Ambrosone, nella quale testualmente si legge “Premesso che in data 28/11/2017 per le vie brevi, il settore Ambiente ha comunicato che da 21 al 25 novembre 2017, il PM 10 ed il PM 2,5 hanno superato il valore massimo della media giornaliera; (…) Considerato che le attuali condizioni climatiche non fanno prevedere condizioni tali da migliorare la qualità dell’aria e che pertanto è necessario chiudere al traffico parte del centro urbano..”.
Si tratta di affermazioni stupefacenti, innanzitutto perchè non si considera che dal 26 al 29 novembre le poveri sottili sono diminuite notevolmente per le piogge e il vento (il PM 10 da 66 a 12, PM 2,5 da 58 a 9). Non si capisce, inoltre, a quali “condizioni climatiche” fa riferimento il vicesindaco Ambrosone considerato che per i prossimi giorni sono ancora annunciate piogge. E comunque, non si può disporre la chiusura al traffico in un giorno feriale e annunciarla poche ore prima. E’ facile immaginare che gran parte degli automobilisti, non avendo ricevuto la necessaria informazione in tempo utile, dinanzi al blocco cercheranno altre strade con conseguenti ingorghi e aumenti di polveri sottili in altre zone. Insomma, l’amministrazione Mastella nel tentativo di ridurre solo l’inquinamento che le centraline registrano, procurerà disagi, ingorghi ed ulteriore inquinamento.
Continuano, però, a tacere anche i consiglieri di opposizione. Pure quelli del M4S i quali dopo avere scoperto che gli alberi producono ossigeno, ricordano che loro delle polveri sottili che fanno male hanno già parlato almeno due anni fa (sic!). Ma  – conclude Altrabenevento – intanto non denunciano le ordinanze ridicole e sbagliate dell’Amministrazione Mastella che loro si augurano sempre che governi bene”.

Tags:

             

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio