venerdì 3 Dicembre 2021 Denunciato perchè trasportava materiali ferrosi di dubbia provenienza | infosannionews.it venerdì 3 Dicembre 2021
Smooth Slider

Trotta Bus, Varricchio e Perifano chiedono audizione in Commissione di assessore e vertici dell’azienda

I consiglieri comunali Marialetizia Varricchio (Partito Democratico) e Luigi Diego ...

Piano PNRR, il sindaco Mastella incontra Arcuri amministratore delegato di Invitalia.

Piano PNRR, il sindaco Mastella incontra Arcuri amministratore delegato di Invitalia.

"Ho avuto, ieri, un incontro con l’amministratore delegato di Invitalia, ...

Operazione bosco sicuro. Sorpresi con un drone a tagliare alberi nel parco Regionale del Taburno Cinque persone nei guai.

Nell’ambito di una vasta operazione denominata “Bosco Sicuro”, tesa alla ...

A Sant'Agata dei Goti Natale al Borgo: i commercianti portano in scena spettacoli, musica e artigianato

I commercianti si rimboccano le maniche e propongono un inteso ...

Stampa articolo Stampa articolo

Denunciato perchè trasportava materiali ferrosi di dubbia provenienza

17/05/2012
By

Prosegue, incessante, l’attività di “filtraggio” di presenze sospette su tutto il territorio di competenza svolto dai militari della Compagnia Carabinieri Montesarchio con lo specifico obiettivo di prevenire e reprimere i reati predatori, in particolare furti e rapine.

Nelle prime ore del mattino gli uomini dell’Aliquota Radiomobile, impegnati in controlli lungo l’Appia, hanno notato un furgone di colore chiaro aggirarsi con fare sospetto in località Apollosa.

Pronta la decisione dei militari di procedere ad una verifica approfondita sul conducente e sulla natura del materiale trasportato: bloccato, il veicolo veniva condotto in Caserma per procedere agli specifici accertamenti.

B.F., 41enne pregiudicato, residente in Brusciano (NA) – queste le generalità dell’autista – non sapeva fornire notizie precise sulla provenienza del suo carico (materiale per l’edilizia in genere e batterie di auto), peraltro trasportato in violazione della normativa sullo smaltimento dei rifiuti speciali.

Pertanto, veniva denunciato in virtù della disciplina de quo, nonché per avere posto in circolazione l’autocarro sprovvisto della assicurazione RCA obbligatoria.

Il controllo si è concluso con il sequestro del mezzo e del materiale, con la contravvenzione al B.F. per aver guidato con la patente scaduta di validità, nonché con la proposta al Questore di Benevento di emettere nei suoi confronti il Foglio di via obbligatorio.  

Stampa articolo Stampa articolo