Benevento: attività antidroga dei Carabinieri presso gli istituti scolastici | infosannionews.it
In evidenza
I delegati al Congresso Nazionale di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale

I delegati al Congresso Nazionale di Fratelli d'Italia Alleanza Nazionale

Al President Hotel si è svolto il congresso provinciale di ...

Torrecuso. Ristrutturazione del plesso scolastico Antonio Fusco: l'assessore Alessandra Limata, annuncia l'avvio dei lavori

Finalmente i lavori per l'ampliamento e l'ammodernamento dell' edificio scolastico ...

Ritorno all'agricoltura, Mortaruolo: “Noi ci crediamo e siamo vicini ai giovani”

“Tornare all'agricoltura rappresenta il modo migliore per dare a un ...

GESESA Per il Territorio: “Bimbi in Bici”, Terza Tappa della Prima edizione per Benevento

L'intento è quello di trasmettere tramite lo sport i valori eco ...

Santa Sofia in Santa Sofia: Mariano Rigillo affascina con la Divina Commedia

Pubblico delle grandi occasioni per il ritorno in città del ...

Convegno Anspi il 24 Novembre su: “Oratorio e Nuove Generazioni”

“Oratorio e Nuove Generazioni” è il titolo del convegno che ...

Benevento: attività antidroga dei Carabinieri presso gli istituti scolastici

14/11/2017

Controlli dei Carabinieri con Unità Cinofile per sensibilizzare i giovani contro lo spaccio ed il consumo delle sostanze stupefacenti.

Nell’ambito della campagna della diffusione della “cultura della legalità”, organizzata e portata avanti dal Comando Provinciale Carabinieri di Benevento, questa mattina, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento e del Nucleo Cinofili di Sarno (SA), hanno fatto “visita” all’Istituto Magistrale “Guacci” di via Nicola Calandra di questo capoluogo dove è stato effettuato un controllo preventivo antidroga finalizzato alla verifica della presenza di sostanze stupefacenti nel contesto dell’istituto scolastico.
I militari, in concomitanza con il suonare della campanella, sono giunti sul posto con il cane dell’unita cinofila, particolarmente addestrato per il rinvenimento delle sostanze stupefacenti, venendo accolti dagli studenti e dal quadro insegnanti con sorpresa e soddisfazione.
Le attività si sono svolte sia all’interno dell’Istituto con la verifica dei locali di uso comune e delle aule nonché sulle pertinenze esterne oltre al controllo a campione di alcuni zainetti portati dagli studenti che non hanno esitato a sottoporli al sensibile fiuto del cane.

La particolare attività, peraltro concordata con la dirigenza scolastica dell’Istituto, non ha fatto rilevare traccia di stupefacente
Una volta concluso l’ingresso degli studenti, i Carabinieri hanno proseguito con controlli alla circolazione stradale sulle vie adiacenti l’Istituto anche per sottoporre a verifica eventuali studenti “ritardatari” o che avessero volutamentevitato il controllo all’ingresso.

Tags:

             

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio