In evidenza

Open Day Unisannio: circa mille i studenti delle scuole accolti nei tre dipartimenti

Porte aperte all’Università del Sannio. Accolti circa mille studenti delle ...

Scuola,Sandra Lonardo: “un’emergenza sulla quale si concentrerà il mio impegno nella prossima legislatura”

Scuola,Sandra Lonardo: un’emergenza sulla quale si concentrerà il mio impegno nella prossima legislatura

Di seguito l'intervento di Sandra Lonardo, candidata al Senato con ...

Iniziativa di Caterpillar e Rai Radio 2 “M’illumino di meno”

Il giorno 23 febbraio, dalle ore 17,30 alle ore 18.30, ...

Volare Benevento. Due punti per riprendere quota

Pronta reazione della Volare Benevento che batte al tie-break l’Indomita ...

Guardia di Finanza. Pubblicato il concorso per 61 allievi ufficiali

Guardia di Finanza. Pubblicato il concorso per 61 allievi ufficiali

Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4^ Serie Speciale ...

Benevento: attività antidroga dei Carabinieri presso gli istituti scolastici

14/11/2017
By

Controlli dei Carabinieri con Unità Cinofile per sensibilizzare i giovani contro lo spaccio ed il consumo delle sostanze stupefacenti.

Nell’ambito della campagna della diffusione della “cultura della legalità”, organizzata e portata avanti dal Comando Provinciale Carabinieri di Benevento, questa mattina, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento e del Nucleo Cinofili di Sarno (SA), hanno fatto “visita” all’Istituto Magistrale “Guacci” di via Nicola Calandra di questo capoluogo dove è stato effettuato un controllo preventivo antidroga finalizzato alla verifica della presenza di sostanze stupefacenti nel contesto dell’istituto scolastico.
I militari, in concomitanza con il suonare della campanella, sono giunti sul posto con il cane dell’unita cinofila, particolarmente addestrato per il rinvenimento delle sostanze stupefacenti, venendo accolti dagli studenti e dal quadro insegnanti con sorpresa e soddisfazione.
Le attività si sono svolte sia all’interno dell’Istituto con la verifica dei locali di uso comune e delle aule nonché sulle pertinenze esterne oltre al controllo a campione di alcuni zainetti portati dagli studenti che non hanno esitato a sottoporli al sensibile fiuto del cane.

La particolare attività, peraltro concordata con la dirigenza scolastica dell’Istituto, non ha fatto rilevare traccia di stupefacente
Una volta concluso l’ingresso degli studenti, i Carabinieri hanno proseguito con controlli alla circolazione stradale sulle vie adiacenti l’Istituto anche per sottoporre a verifica eventuali studenti “ritardatari” o che avessero volutamentevitato il controllo all’ingresso.

Tags:

             

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio