martedì 27 Ottobre 2020 A Paolisi i carabinieri arrestano uno spacciatore | infosannionews.it martedì 27 Ottobre 2020
Smooth Slider

Cives: Mezzogiorno tutto come prima? Idee e azioni ricostruttive per un nuovo inizio

Al via la sesta edizione della Summer School CIVES di ...

Ente Parco Regionale Taburno Camposauro e Unpli insieme per l’attivazione di progetti di Servizio Civile.

L’Ente Parco Regionale Taburno Camposauro nell’obiettivo di realizzare ulteriori iniziative ...

Teatri chiusi: il regista Ronga non si arrende

Teatri chiusi? la compagnia dell’arte non ci sta:«Sono luoghi sicuri, ...

Al via l'attività di riqualificazione degli spazi verdi a Telese Terme.

Il verde pubblico: una priorità dell’amministrazione Caporaso.Uno dei primi segnali ...

Mastella: dipendente positivo, domani comune chiuso per le operazioni di sanificazione

Mastella: dipendente positivo, domani comune chiuso per le operazioni di sanificazione

Cresce la curva epidemiologica nel Sannio. Il Covid torna a ...

Accademia Volley,la Fipav chiarisce, si gioca in Serie C

Ancora novità per l'Accademia Volley e le società sportive.A pochi ...

A Paolisi i carabinieri arrestano uno spacciatore

16/05/2012
By

I Carabinieri del Comando Provinciale di Benevento continuano nell’attività di contrasto dello spaccio  e consumo di sostanze stupefacenti nel capoluogo ed in tutta la Provincia.Nelle prime ore della mattinata, infatti, i militari in forza al Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montesarchio hanno tratto in arresto Pagnozzi Salvatore, trentunenne pregiudicato, residente in Paolisi.

Il giovane, da tempo oggetto di attenzione da parte degli investigatori, è stato perquisito presso la propria abitazione, in quella via Roma, al cui interno i militari lo hanno sorpreso in compagnia di tre ragazzi, tutti residenti in Forchia e già segnalati quali assuntori di stupefacente.

Immediato l’avvio delle operazioni di perquisizione che si concludevano positivo: all’interno dei mobili della cucina, infatti, venivano rinvenute n. 4 stecche di hashish, per complessivi grammi 22, nonchè un bilancino di precisione, un taglierino (con la lama sporca del taglio della sostanza), carta stagnola e cellophane (per confezionare le dosi).

Condotto in Caserma, Pagnozzi veniva dichiarato in arresto e, in attesa del giudizio, sottoposto agli arresti domiciliari.

Segnalati nuovamente al Prefetto di Benevento, gli acquirenti (G.V., 29enne, S.G., 22enne, O.A., 29enne).

Print This Post Print This Post