martedì 27 Ottobre 2020 I Carabinieri di San Giorgio del Sannio arrestano un 29enne per tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia. | infosannionews.it martedì 27 Ottobre 2020
Smooth Slider

Cives: Mezzogiorno tutto come prima? Idee e azioni ricostruttive per un nuovo inizio

Al via la sesta edizione della Summer School CIVES di ...

Ente Parco Regionale Taburno Camposauro e Unpli insieme per l’attivazione di progetti di Servizio Civile.

L’Ente Parco Regionale Taburno Camposauro nell’obiettivo di realizzare ulteriori iniziative ...

Teatri chiusi: il regista Ronga non si arrende

Teatri chiusi? la compagnia dell’arte non ci sta:«Sono luoghi sicuri, ...

Al via l'attività di riqualificazione degli spazi verdi a Telese Terme.

Il verde pubblico: una priorità dell’amministrazione Caporaso.Uno dei primi segnali ...

Mastella: dipendente positivo, domani comune chiuso per le operazioni di sanificazione

Mastella: dipendente positivo, domani comune chiuso per le operazioni di sanificazione

Cresce la curva epidemiologica nel Sannio. Il Covid torna a ...

Accademia Volley,la Fipav chiarisce, si gioca in Serie C

Ancora novità per l'Accademia Volley e le società sportive.A pochi ...

I Carabinieri di San Giorgio del Sannio arrestano un 29enne per tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia.

16/05/2012
By

L’uomo era noto alle forze dell’ordine in quanto lo scorso mese di Aprile aveva colpito con pugni e schiaffi l’anziana madre alla quale chiedeva soldi in continuazione.

I Carabinieri della Stazione di San Giorgio del Sannio, questa mattina hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in regime di detenzione domiciliare, emessa dal Tribunale di Benevento nei confronti di F.C. 29enne, della provincia di Benevento, noto alle forze dell’ordine, in quanto ritenuto responsabile di tentata estorsione aggravata, lesioni e maltrattamenti ai danni dell’anziana madre. L’uomo, già in passato aveva posto in essere nei confronti della madre reiterati atti minacciosi, seguiti da aggressioni e finalizzati all’ottenimento di continue somme di danaro quotidiane. L’ultimo episodio aveva luogo nel mese di aprile, nel corso del quale al rifiuto della donna di corrispondergli soldi, non esitava a colpirla con pugni e schiaffi, costringendola a scappare via di casa ed a rinchiudersi all’interno della propria autovettura da dove, molto agitata, richiedeva l’ausilio dei Carabinieri che l’accompagnavano al Pronto Soccorso presso l’Ospedale di Benevento per le conseguenti cure mediche.

Oggi per quei fatti è stato arrestato, ed espletate le formalità di rito,  sottoposto agli arresti domiciliari in San Giorgio a Cremano, dove risulta attualmente domiciliato.

Print This Post Print This Post