martedì 27 Ottobre 2020 Replica del forum TèL al Rettore Bencardino | infosannionews.it martedì 27 Ottobre 2020
Smooth Slider

Cives: Mezzogiorno tutto come prima? Idee e azioni ricostruttive per un nuovo inizio

Al via la sesta edizione della Summer School CIVES di ...

Ente Parco Regionale Taburno Camposauro e Unpli insieme per l’attivazione di progetti di Servizio Civile.

L’Ente Parco Regionale Taburno Camposauro nell’obiettivo di realizzare ulteriori iniziative ...

Teatri chiusi: il regista Ronga non si arrende

Teatri chiusi? la compagnia dell’arte non ci sta:«Sono luoghi sicuri, ...

Al via l'attività di riqualificazione degli spazi verdi a Telese Terme.

Il verde pubblico: una priorità dell’amministrazione Caporaso.Uno dei primi segnali ...

Mastella: dipendente positivo, domani comune chiuso per le operazioni di sanificazione

Mastella: dipendente positivo, domani comune chiuso per le operazioni di sanificazione

Cresce la curva epidemiologica nel Sannio. Il Covid torna a ...

Accademia Volley,la Fipav chiarisce, si gioca in Serie C

Ancora novità per l'Accademia Volley e le società sportive.A pochi ...

Replica del forum TèL al Rettore Bencardino

15/05/2012
By

Giungono puntuali anche le precisazioni del Forum di Tel a quanto affermato dal Rettore Bencardino e da parte della stampa che hanno definito un normale dibattito “un processo sommario”.

Al fine di evitare che si insista con un’informazione fuorviante, ci vediamo costretti a precisare che il convegno “Università, territorio e sviluppo” è stato organizzato, e lo svolgimento è stato coerente, per approfondire il rapporto tra città e università e per affrontare tematiche rilevanti e particolarmente concrete (ad esempio la carenza di alloggi), stante la preoccupazione più che giustificata per gli studenti e per le famiglie che sostengono enormi sacrifici per i loro figli.

Se qualcuno ha interpretato o riportato il dibattito che si è sviluppato, come un processo, peraltro sommario, al magnifico rettore, ha partecipato ad un’altra iniziativa.

E ci sorprende che lo abbia potuto ritenere lo stesso rettore che, evidentemente, ha un’eccesiva presunzione di sé.

Non ci interessavano e non ci interessano i processi; ci interessava, ci interessa e continuerà ad interessarci la condizione dell’Università, la “resa” sociale del più importante investimento della città e della sua classe dirigente a partire da Pietrantonio, Perlingieri e Viespoli che, non a caso, sono stati tra i protagonisti dell’incontro.

Ed è veramente stucchevole che per accreditare la tesi del “processo” si continui a sfogliare la margherita: invito sì, invito no.

Poiché il nostro obiettivo è il confronto pubblico; poiché l’unica visibilità che ci interessa è rendere visibili problemi e soluzioni; poiché il convegno dell’altro giorno non è certamente esaustivo, certamente inviteremo ancora il Rettore a confrontarsi e magari chiederemo a lui stesso come, dove e quando.

Anche perché l’approfondimento sulla condizione dell’Università si rende ancora più necessario dopo le repliche del prof. Bencardino che, per quanto ci riguarda, hanno accresciuto le preoccupazioni per gli studenti, le famiglie, per tutti i cittadini che hanno diritto a una università qualificata e competitiva. Aperta al dialogo e al confronto. Anzi, capace di stimolarlo e animarlo.

Forum permanente TèL: Leggendo certe repliche ci è venuta in mente una frase del prof. Perlingieri: “una volta almeno c’erano i baroni, adesso siamo ridotti ai baroncini”.

Print This Post Print This Post